Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Fabio in trasferta a Gallipoli
NEWS

Capuano amaranto a vita: ''Un domani vorrei fare il Dt. Carlini rinnova. La B? L'anno prossimo''

L'allenatore amaranto ha partecipato alla terza puntata di Block Notes, affrontando con la solita disinvoltura tutti i temi caldi e spiegando alla lavagna tattica l'evoluzione della squadra. ''Capece è l'unico con un biennale, è vero, ma alcuni rinnoveranno nelle prossime settimane. Il primo sarà Carlini. Madrigali e Pugliese hanno davanti una grande carriera. Le mie frasi sui vermi e sul leone insanguinato? Non parlo mai a caso. E mi piacerebbe restare ad Arezzo anche quando smetterò di allenare''



Ezio Capuano ospite di Block NotesLa Puteolana dei miracoli, la fase difensiva e quella difendente, oltre ai soliti maiali assatanati che domenica pomeriggio erano sbarcati anche su Rai 3. Il linguaggio immaginifico di Eziolino Capuano ormai è un cult e le ribalte nazionali saccheggiano il web a caccia di frasi sopra le righe.

Ma non è solo apparenza. L’allenatore dell’Arezzo ha confermato ieri sera a Teletruria, ospite di Block Notes, di padroneggiare la materia e possedere stimoli illimitati per guidare la squadra verso la salvezza (quest’anno) e verso la promozione (l’anno venturo). Già, perché il progetto biennale che sembrava messo in naftalina, è più attuale che mai. ‘’Non è stato facile costruire la rosa con un budget di 500mila euro – ha detto Capuano – ma io non mi sono tirato indietro. Se quest’anno riusciamo a salvarci, per la prossima stagione avremo una base importante. E su questa base costruirò un organico per puntare alla serie B, ovviamente a patto che il presidente Ferretti sia d’accordo’’.

Vanno letti in questa chiave i contratti fino al 2017 del mister e di Capece (‘’è un giocatore da serie B’’), oltre ai rinnovi che sono alle porte (‘’alcuni giocatori firmeranno il prolungamento nelle prossime settimane, a cominciare da Carlini che ho inseguito a lungo e che per qualità-prezzo è uno dei colpi migliori che abbiamo fatto’’).

Capuano si è destreggiato con la solita disinvoltura alla lavagna tattica, svelando i retroscena del passaggio al 4-3-1-2 e mettendo in luce i pregi del modulo oltre a qualche difetto su cui ancora deve lavorare. Smaltita l’arrabbiatura per il rinvio di Savona (‘’in sette minuti avevamo già costruito tre situazioni di pericolo, potevamo vincere’’), Eziolino ha detto di aver chiamato al telefono l’arbitro Capraro (‘’gli ho fatto gli auguri di pronta guarigione e lui è rimasto piacevolmente sorpreso, mi ha detto che sono un galantuomo’’), confessando quello che è il suo sogno professionale: ‘’sto talmente bene qua che non so, nel casso dovessi lasciare Arezzo, se avrei le stesse motivazioni. Non mi è mai capitata una cosa del genere e per questo il mio desiderio, quando smetterò di allenare, è quello di fare il direttore tecnico per questa società’’.

Capuano si è congedato dai telespettatori pronosticando una carriera di livello a Madrigali e Pugliese e chiosando a modo suo sul malessere emerso prima della trasferta contro il Tuttocuoio, quando si era definito un leone insanguinato e aveva parlato di vermi da combattere: ‘’Ero nervoso, venivamo da un periodo nero: sconfitta con L’Aquila, infortunio a Cori. E comunque io quando dico delle cose c’è sempre un motivo profondo. Però mi sembra inopportuno esternarle in televisione, oppure far finita di nulla. Sarei ancora più ipocrita’’.

 

l'allenatore amaranto si osserva nel monitor di TeletruriaLunedì, ore 17 - Dallo stadio (di Savona) allo studio (di Teletruria). Stasera Ezio Capuano parteciperà alla terza puntata di Block Notes, in onda come tutti i lunedì dalle ore 21.10 sul canale 10 del DT e in streaming sul sito www.teletruria.it

 

Si preannuncia un'ora di trasmissione per nulla banale. L'allenatore dell'Arezzo ci ha abituato in questi mesi a tenere la scena con arguzia e competenza, muovendosi con disinvoltura sia sul terreno di gioco che durante le conferenze stampa e, per l'appunto, i programmi televisivi. Fu proprio nell'ultima partecipazione a Block Notes, nel mese di maggio, che Capuano delineò le strategie amaranto in vista dell'imminente calcio mercato, promettendo via etere ai tifosi che avrebbe costruito una rosa diversa ma ugualmente competitiva e attaccata alla maglia. E per ora le prestazioni stanno dando ragione all'allenatore.

 

Stasera Capuano commenterà l'incredibile epilogo della partita di ieri a Savona, svelando qualche retroscena inedito. Ma la scaletta è densa di argomenti: la crescita della squadra, l'astinenza da vittoria casalinga, la prossima gara interna contro la Carrarese degli ex Erpen e Dettori, gli obiettivi stagionali, i buoni risultati delle giovanili, i rapporti con la dirigenza. E con il mister dell'Arezzo si può spaziare fino alla serie A e serie B.

 

La puntata di questa sera verrà replicata anche domani alle ore 14.10.

 

scritto da: Andrea Avato, 06/10/2015





Capuano: ''maiali assatanati per il 4-3-1-2''

comments powered by Disqus