Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 19a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo02Cesena
Fano11Gubbio
Fermana21Legnago
Imolese20Matelica
Mantova00Triestina
Perugia32Feralpi Salò
Samb01Padova
Sud Tirol10Vis Pesaro
Carpi42Ravenna
Modena01V. Verona
MONDO AMARANTO
Capodanno romano e amaranto per Alessio
NEWS

Berretti, marcia trionfale: 3-0 alla Juve Stabia e primo posto. Iacuzio e Dai Pra goleador

La squadra di Alessandria ha conquistato la quarta vittoria consecutiva a Castellammare di Stabia, battendo i campani a domicilio. Turno sfavorevole invece per Allievi e Giovanissimi: i ragazzi di Violetti hanno perso a Prato per 3-1 (gol di Aguzzi), quelli di Tuzzi sono stati battuti con identico punteggio dal Livorno (rete amaranto di Scarpini)



la Berretti a punteggio pienoBERRETTI

Juve Stabia-Arezzo 0-3 / Spettacolare e pesantissimo successo esterno per la formazione Berretti amaranto di mister Antonio Alessandria. Sotto un violentissimo acquazzone, sul campo sintetico di Castellamare di Stabia, l’Arezzo ha dominato la partita fino dall’inizio, imponendosi con un netto 0-3 sulle “vespe” gialloblu. Per primo è andato in rete Iacuzio, dopo pochissimi minuti, su calcio di rigore. Nella ripresa tremendo uno-due degli amaranto, con Dai Pra e ancora Iacuzio, che a cavallo del ventesimo minuto hanno allungato e messo in ghiaccio la partita. Il primo, abile a trasformare con un gran tiro al volo un perfetto assist dalla trequarti, il secondo capace di sfruttare una palla sulla destra, spostando il pallone e saltando il portiere con un perfetto pallonetto dalla mezza distanza.

 

AREZZO: Garbinesi, Testi, Pauselli, D’abbrunzo, Ferrari, Kouadio, Rampelli, Bozzi, Iacuzio, Benucci, Romagnoli
A disposizione: Maffetti, Brunetti, Bernardini, Dai Pra, Canneva, Magara, Minocci
Allenatore: Antonio Alessandria

RETI: 5′ Iacuzio (A) rig. 63′ Dai Pra (A), 66′ Iacuzio (A)

 

ALLIEVI

Prato-Arezzo 3-1 / Ancora ko i ragazzi di mister Violetti, questa volta in casa del Prato, formazione di assoluto valore per la categoria. La prestazione è discreta soprattutto nel primo tempo, anche se la gara si mette subito male poichè Rozzi sorprende Margherito con un diagonale velenoso dal limite dell’area. L’Arezzo prova a reagire, ma il Prato dà la sensazione di poter essere pericoloso sulle ripartenze. Al 20′ Ricci scarica un gran sinistro da fuori area che colpisce la traversa e rimbalza sulla linea dando la sensazione del gol. L’arbitro però non convalida e il risultato resta invariato per tutta la prima frazione. Ad inizio ripresa i locali raddoppiano con Lunghi che scatta in evidente posizione di fuorigioco, servendo Rozzi che mette dentro a porta spalancata. L’Arezzo accusa il colpo e subisce il tris su calcio di rigore. Gli amaranto comunque tirano fuori l’orgoglio ed accorciano con Aguzzi sugli sviluppi di un corner, ma non basta per raddrizzare la partita.

 

AREZZO: Margherito, De Foglio (20′ Aguzzi), Perugini, Capogna, Ravanelli, Pazzaglia (55’ Parlangeli), Prezioso, Aramini (50′ Gerardini), Isufaj (55′ Caselli), Salvestroni (55’ Paradiso), Ricci.

A disp: Becattini, Duri, Barellini, Celli.

Allenatore: Alessandro Violetti

RETI: 2′, 42′ e 48′ Rozzi, 55′ Aguzzi

 

GIOVANISSIMI

Arezzo-Livorno 1-3 / Una partita giocata poco e male dall’Arezzo, a confronto con i pari età del Livorno, una delle formazioni più forti e rodate della categoria, con in panchina Davide Balleri. Gli amaranto sono partiti forte e sono passati in vantaggio già al secondo minuto, con incredibile tiro di Scarpini dei 25 metri, che si è insaccato all’angolo alto, sfiorando sia palo che traversa. Unico lampo di giornata però, per i ragazzi di Tuzzi, messi sotto sul piano del gioco dai livornesi, e sempre troppo frettolosi nel calciare il pallone, invece che cercare il fraseggio e la costruzione di gioco. Il 3-1 finale per gli ospiti è maturato nel secondo tempo, dopo il pareggio a tre minuti dal riposo di El Kniri, che ha tagliato in due tutta la difesa amaranto, prima di infilare Casini in diagonale. Immediato il raddoppio, anche se al secondo minuto della ripresa, con un gran colpo di testa di Fascioli, che raccoglie una piunizione dalla trequarti di El Kniri e scavalca il portiere amaranto, leggermente fuori dei pali. La terza ed ultima rete degli ospiti arriva a dieci minuti dalla fine, con Le Rose, che raccoglie un pallone vagante a centrocampo e incunea nel lato destro della difesa amaranto, prima di battere ancora Casini in diagonale. Servirà più personalità, ai Giovanissimi amaranto, per riscattare le ultime opache prestazioni nelle prossime partite di campionato.

 

AREZZO: Casini, Fabbri, Nocentini, Pezzola, Leonessi, Tralci, Scarpini, Neri, Agati, Capitano, Bassini

A disposizione: Fabbrini, Fazzuoli, Guasticchi, Calussi, Colonna, Scassagreppi, Farsetti, Meoni, Joupay

Allenatore: Andrea Tuzzi

 

www.usarezzo.it

 

scritto da: La Redazione, 13/10/2015





comments powered by Disqus