Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Elisa sposa e tifosa appassionata
NEWS

Un'altra tegola per l'Arezzo: si fa male Baiocco. Problema alla spalla, Rosti in preallarme

L'estremo difensore amaranto si è infortunato nel corso dell'allenamento di giovedì: il dolore è poi aumentato al punto da pregiudicarne la presenza in campo. Se il malanno dovesse richiedere tempi di recupero più lunghi di un paio di settimane, Capuano potrebbe tornare sul mercato per cercare uno svincolato



Paolo Baiocco si è fatto male in allenamentoNon bastavano la lungodegenza di Brumat, gli acciacchi di Cori, il problema muscolare di Feola e l'affaticamento di Carlini: giovedì in allenamento si è fatto male anche Baiocco. Il portiere, nel compiere un intervento di routine, ha avvertito una fitta alla spalla ma ha proseguito il lavoro. Ieri il dolore è aumentato e il numero uno amaranto, che non ha partecipato alla rifinitura, rischia di saltare la partita contro il Prato.

 

In queste ore lo staff medico sottoporrà il giocatore a tutte le fisioterapie possibili, anche se molto dipenderà dall'entità dell'infortunio. La spalla oltretutto è un'articolazione molto delicata e c'è il rischio che la situazione possa ulteriormente aggravarsi. In porta quindi potrebbe andare Rosti, che l'anno scorso giocò le ultime due gare di campionato. Il dodicesimo sarà Garbinesi, estremo difensore della Berretti.

 

L'Arezzo confida in un malanno di lieve entità per Baiocco e in un recupero relativamente breve, magari già a Pontedera o per la gara casalinga contro l'Ancona. Così non fosse, Capuano dovrebbe tornare sul mercato in cerca di uno svincolato. Quello del portiere, infatti, è l'unico ruolo che può essere rimpiazzato in caso di infortunio. Baiocco tra l'altro era arrivato ad Arezzo a ritiro già cominciato. Il primo calciatore ingaggiato per difendere i pali era stato Stefano Fortunato, classe '90, che però venne ''tagliato'' dopo pochi giorni di attività a Cascia a causa di un problema al tendine rotuleo del ginocchio.

 

scritto da: Andrea Avato, 17/10/2015





comments powered by Disqus