Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Simone ed Emanuele, fedelissimi della Minghelli
NEWS

"In testa dovevamo esserci noi. Ma l'Arezzo può vincere il campionato"

Parla il direttore generale Walter Martucci. I rimpianti per qualche risultato così così ("ci mancano 8 punti"), il piglio giusto acquisito dalla squadra cammin facendo, la vicenda dei tagli agli stipendi, due rinforzi in arrivo ("un difensore e un centrocampista"), le menzioni per Crescenzo e Cissé, i rapporti con Mautone e un girone di ritorno da giocare con grande fiducia



Martucci a colloquio con Bacis prima di un allenamento“Potevamo esserci noi in testa con lo stesso vantaggio che ha il Pontedera. Ci mancano almeno 8 punti”. Walter Martucci traccia il bilancio al giro di boa del campionato e il secondo posto dell’Arezzo non lo soddisfa più di tanto. Non usa giri di parole il dg amaranto: “Abbiamo lasciato due punti a Pierantonio, altri due a Todi, uno con il Pontedera e tre con la Sansovino. Senza dimenticare che a Spoleto abbiamo perso con un tiro da trenta metri”.
Direttore, a lei i conti non tornano. I punti lasciati sul campo sono demerito della squadra o colpa degli episodi?
“Frutto di episodi sfavorevoli. A Pierantonio Pecorari ha sbagliato un gol fatto, a Todi ci hanno negato un rigore solare, con la Sansovino abbiamo smesso di giocare nell’ultimo quarto d’ora quando ormai era chiaro che ci sarebbe stata inflitta la sconfitta a tavolino”.
Che voto dà all’Arezzo per il girone d’andata?
“La sufficienza con una postilla”.
Sarebbe?
“Che con il passare delle giornate abbiamo acquisito il piglio giusto. Adesso scendiamo in campo con la determinazione e la mentalità che serve per vincere il campionato. Per questo sono fiducioso”.
Dopo il ko con il Pontedera disse che il campionato l’avrebbe vinto l’Arezzo.
“In quel momento poteva sembrare una dichiarazione presuntuosa. Ma lo confermo”.
Nel ritorno sarà un duello a due o qualcuno può rientrare?
“Lo Sporting Terni sta disputando un buon campionato e gioca con la testa libera. Non ha grosse pressioni. Un pò come per l’Udinese in serie A”.
Cosa servirà per arrivare primi?
“Scendere sempre in campo con la consapevolezza che siamo forti. Il resto viene di conseguenza anche perché la qualità ce l’abbiamo, sopratutto in avanti. Il gol non è certo il nostro problema”.
Quando è stato deciso il taglio degli stipendi ha temuto che tutto andasse in frantumi?
“Un pò di preoccupazione c’è stata, ma ho avuto la dimostrazione che questo è un gruppo di uomini veri ancor prima che ottimi calciatori. E’ uno spogliatoio di gente intelligente con dei valori”.
Come esce la società da questa vicenda?
“Rafforzata nella credibilità visto che nessuno è andato via. Ai ragazzi abbiamo parlato chiaro e tutti, qualcuno magari a malincuore, hanno capito la situazione e rinnovato la fiducia nel progetto”.
Mercato?
“Stiamo cercando un difensore e un centrocampista per completare l’organico dopo le operazioni in uscita nella sessione di dicembre. Chi arriverà, aumenterà il tasso tecnico di una rosa che è già competitiva, senza alterare gli equilibri".
C’è un giocatore che l’ha sorpresa in positivo più di altri?
“Fare nomi non è mai bello, ma credo che Crescenzo meriti una citazione. Sta disputando un torneo eccellente”.
Cissé è stata un’altra bella scoperta.
“Il talento è sotto gli occhi di tutti. Deve disciplinarsi sotto l’aspetto tattico, ma il futuro è suo”.
Da Mautone cosa si aspetta?
“Con Diego ho un rapporto particolare. Da lui voglio una maturazione non solo calcistica e devo dire che si è calato nuovamente nella realtà amaranto nella maniera giusta. In estate avevo fatto una scelta nel suo interesse, qua era in sofferenza. E’ tornato ad Arezzo perchè di me si fida”.

articolo pubblicato sul Nuovo Corriere Aretino

scritto da: Andrea Lorentini, 23/12/2011





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Lorenzo75 , il 23/12/2011 alle 13:14

Foto Commenti

Approfitto di questo spazio: Auguri a tutti i ragazzi della curva!

Commento 2 - Inviato da: Lorenzo75 , il 23/12/2011 alle 14:50

Foto Commenti

speriamo...così lo porto in curva!!!

Commento 3 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 23/12/2011 alle 17:47

Foto Commenti

perchè, se è femmina 'un ce la porti?!? Undecided

Commento 4 - Inviato da: Fra Decio, il 24/12/2011 alle 09:18

Foto Commenti

auguri di cuore a tutti i tifosi amaranto, che iol 2012 sia l'anno della riscossa!!!!!!!!!Laughing