Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
vessilli amaranto ad Anfield Road - Liverpool
NEWS

Una vittoria che vale oro: tre punti pesanti per voltare pagina. Capece e Gambadori sul podio

La perla amaranto dello settimana, secondo la redazione di Am, è il successo conquistato in una partita delicatissima, che ha consentito di infrangere il tabù del Comunale. In seconda posizione si piazza il play, protagonista di un ottimo avvio di gara e freddissimo dal dischetto. Menzione anche per il capitano, abile a compattare lo spogliatoio dopo il caso Sperotto



prima vittoria casalinga, rotto il tabùC'era un ampio ventaglio di alternative per la perla amaranto della settimana. La partita che l'Arezzo ha vinto contro il Prato è stata bella ma non bellissima, con una prestazione preziosa per il risultato più che appagante per il gioco. E comunque, dentro i novanta minuti, sono venute a galla anche alcune situazioni tecniche apprezzabili.

 

La redazione di Am alla fine ha espresso il suo verdetto. E la cosa migliore della serata è stata la vittoria finale. L'1-0 con cui si è chiuso il match ha un peso specifico incredibile: i giorni precedenti la gara erano stati tesi e nervosi, con il ciclone mediatico che imperversava per il caso Sperotto, le squalifiche e gli infortuni. In più l'Arezzo cominciava ad avvertire il peso del tabù casalingo e c'era il rischio che l'ambiente potesse implodere. Se il risultato pieno fosse sfuggito di nuovo, chissà oggi di cosa avremmo parlato... E' per questo che il voto si è indirizzato sui tre punti d'oro aggiunti alla classifica.

 

In seconda posizione si piazza Giorgio Capece, il regista amaranto votato per la qualità dei primi venti minuti e la freddezza con cui ha calciato il rigore decisivo. Capuano in sala stampa, a botta ancora calda, disse che l'avvio di gara di Capece era stato ''a metà fra Xabi Alonso e Iniesta'': un'esagerazione di sicuro, ma emblematica. Senza contare che uno specialista dagli undici metri fa sempre comodo. E il numero 8, per adesso, ha fatto due su due!

 

Terzo gradino del podio per capitan Gambadori. Contro il Prato non ha tirato fuori la sua miglior prestazione in assoluto, anche se ci ha messo grinta e coraggio. Ma i gradi lo avevano posto al centro di una vicenda delicata, in ruolo di congiunzione tra spogliatoio e allenatore. E se tutto si è risolto felicemente, buona parte del merito ce l'ha proprio lui, che a 34 anni ha saputo gestire la patata bollente senza scottarsi le mani.

Citazioni anche per Monaco, Masciangelo, il rientro di Cori e il tifo della sud. 

 

scritto da: Andrea Avato, 21/10/2015





Perla amaranto 7a giornata
comments powered by Disqus