Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
cena di gruppo in Catenaia
NEWS

Finalmente Tremolada, una perla di gol per il fantasista croce e delizia. Voti alti per Madrigali

Nonostante la beffa all'ultimo secondo, l'Arezzo riporta indietro da Teramo anche qualche nota positiva. Il gol del mancino è stato il gesto tecnico più apprezzato dalla redazione di Am: una staffilata da fuori area, forte e tesa come se ne vedono poche in Lega Pro. Secondo gradino del podio per il 20enne difensore, sempre più certezza per Capuano. Menzione meritata per la Berretti in testa al suo campionato



Luca Tremolada, classe '91, croce e delizia per CapuanoNonostante la beffa atroce all'ultimo secondo, l'Arezzo ha riportato indietro da Teramo anche qualche nota positiva. Non solo amarezze insomma, ma alcuni spunti interessanti su cui lavorare. La redazione di Amaranto Magazine, come al solito, ha stilato un elenco di nomination e alla fine la perla di questa settimana è stata assegnata al gol realizzato da Tremolada, il primo in questa stagione. Ma è stata una battaglia durissima per il trequartista, insidiato da un compagno di squadra che sta offrendo prestazioni d'alto livello.

 

Perla amaranto al talentuoso mancino dunque, autore della rete del provvisorio vantaggio con un missile dai venticinque metri. Inizialmente confinato in panchina per motivi tecnici e tattici, sacrificato sull'altare del 3-5-2, l'ex interista è entrato in campo al 7' della ripresa e ci ha messo pochi minuti per prendere palla, aggiustare la mira e lasciar partire una staffilata imprendibile per il portiere. Un gol che ha messo in evidenza quelle che sono le qualità migliori del giocatore: tecnica, precisione e potenza nella conclusione da fuori, capacità di incidere. Potrebbe essere l'episodio che fa svoltare l'annata del fantasista, ancora penalizzato da qualche pausa di troppo dentro il match. Di sicuro traiettorie tese e pulite come quella di Teramo, in Lega Pro se ne vedono poche.

 

La vittoria di tappa di Tremolada è stata battagliata voto su voto dalla bella prova di Saverio Madrigali, che Capuano aveva utilizzato da laterale destro con la difesa a quattro e che ha riportato nel ruolo naturale di centrale con la difesa a tre. Bravo in anticipo, prestante in fase di marcatura, abilissimo nel gioco aereo, il 20enne cresciuto nel vivaio della Fiorentina ha confermato tutto ciò che di bene si diceva di lui negli anni passati. Nonostante la verde età, ha anche una personalità spiccata e a uno così si può pure perdonare di essere tornato in campo, a inizio ripresa, con il numero sbagliato sulla maglia.

 

Terzo gradino del podio per la Berretti di mister Alessandria. La settima vittoria consecutiva conquistata contro L'Aquila e la bontà del gioco espresso finora non potevano passare inosservate. E la redazione ha voluto premiare l'impegno e i risultati dei giovani amaranto.

 

scritto da: Andrea Avato, 10/11/2015





Perla amaranto 10a giornata
comments powered by Disqus