Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia
PLAY OFF
Carrarese22Pisa
Monza13Imolese
Feralpi Salo10Catanzaro
Arezzo30Viterbese
Potenza11Catania
PLAY OUT
Lucchese20Cuneo
Cuneosab14.30Lucchese
IN SERIE D
perdente play-out
MONDO AMARANTO
saluti da Parigi da parte di Carlo
NEWS

La difesa concede zero. Milesi stavolta convince. Una mezz'ora positiva per Calabrese

Partita con poche emozioni anche grazie alla solidità amaranto, che disinnesca Cocuzza e Virdis e blinda la porta di Baiocco, reattivo nell'unica vera palla gol ligure. Buona prova di Madrigali e Panariello, mentre Masciangelo è meno arrembante del suo standard. Bentancourt corre molto ma non ne azzecca una. Così così l'ingresso di Cori a inizo ripresa



prestazione stoica di Feola a centrocampoLe pagelle di Savona-Arezzo.

BAIOCCO 6.5 A parte un rinvio sulla schiena di Gagliardi, rischia poco e va in uscita sicura quando serve. Bravo sul diagonale di Virdis a metterci la punta delle dita.

PANARIELLO 7 Ottimo e abbondante con la linea a tre, disinvolto anche quando Capuano passa a quattro. E' una certezza.

MADRIGALI 7 La bella prova di Teramo non era casualità. Si ripete e si disimpegna senza ansie in due ruoli diversi.

GAMBADORI 6 Pochi fronzoli, molta sostanza. Non è in condizioni smaglianti, ma in mezzo al campo ha un peso specifico troppo importante.

MILESI 6.5 Dal fallo da rigore più espulsione contro la Carrarese sembra passato un secolo. Attento e sicuro, con poche sbavature, limita Cocuzza e Virdis che non sono due neofiti.

FEOLA 6 Gioca con un ginocchio malconcio, ma stringe i denti e combina diverse cosine interessanti. Non in fase d'inserimento ma di filtro. E vista la partita, va bene così.

BRUMAT 6 Prima a destra da quinto, poi a sinistra da quarto. Se la cava.

CAPECE 6.5 Non solo lo scarico laterale a pochi metri, stavolta disegna ache qualche cambio gioco a più lunga gittata. Soprattutto ruba tanti palloni e non flette di rendimento nella ripresa.

BENTANCOURT 4.5 ''E' l'unico che corre'' aveva detto Capuano. E lui difatti corre moltissimo, ma non ne azzecca una e commette una quantità industriale di falli (st 5' Cori 5.5 Sgomita, lotta, si arrabbia. Però combina pochino, solo un assist per Tremolada).

TREMOLADA 6 Il gol di Teramo gli ha dato più birra e si vede. Lo sviluppo della gara non ne favorisce le qualità, ma sulla trequarti è presente e volitivo. Conclude poco, questo sì, ma sembra in crescita atletica e psicologica (st 36' Ceria ng Il primo pallone che tocca lo manda fuori ma non era così facile inquadrare la porta da posizione defilata).

MASCIANGELO 5.5 Dai crampi di Teramo alla partita ingessata di Savona. Meno arrembante del suo standard (st 14' Calabrese 6 Una bella girata che Cincilla gli respinge, un'ammonizione, un altro fallo per riconquistare palla, un discreto movimento. Avrebbe voglia di giocare e non si può biasimare).

 

scritto da: Andrea Avato, 11/11/2015





Savona-Arezzo 0-0, intervista a Tremolada

Savona-Arezzo 0-0
comments powered by Disqus