Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Alessandro e Riccardo a Parigi
NEWS

Tremolada e Cori, un gol da applausi. Mediana senza nerbo. Carlini spolpato dagli acciacchi

Trequartista e centravanti costruiscono le occasioni più pericolose, compresa quella spettacolare che porta avanti l'Arezzo. La squadra in sofferenza in mezzo al campo: giornataccia per capitan Gambadori, anonimo Feola, poco presente Capece. Un'altra partita insufficiente per Bentancourt, che però resta in campo fino al minuto 78



seconda rete stagionale per Sacha CoriLe pagelle di Arezzo-Lucchese.

BAIOCCO 5 Quella palla malefica al minuto 89 poteva buttarla ovunque, ma non lasciarla lì a ballare sulla riga. Invece Fanucchi infilza lui, l'Arezzo e il cuore dei duemila. La zona Cesarini resta il killer peggiore.

PANARIELLO 6 Qualche errore in disimpegno, ma là dietro tiene su la baracca. Se poi la squadra gli frana intorno, non è colpa sua.

CARLINI 5 Gli infortuni lo hanno spolpato e gli hanno succhiato la vitalità d'inizio stagione. Caracolla sulla fascia ma in ripiegamento soffre e davanti non punge. 

GAMBADORI 5 Non gli basta il cuore stavolta. Dopo tante partite da trascinatore, incappa in novanta minuti senza squilli e con troppi errori in palleggio. E se va giù lui, vuol dire che il momento è balordo.

MONACO 6 Un'ora su livelli d'eccellenza, poi gigioneggia troppo. Scivola in modo maldestro su una palla poco fuori area, regala una rimessa laterale, si addormenta con l'avversario alle spalle dentro i sedici metri: segnali di un rilassamento generale che non gli inficiano la pagella ma che fanno tremare i polsi al pubblico. Sul primo gol di Fanucchi, la palla gli sbatte addosso e diventa un assist. Più sfigato che colpevole.

MADRIGALI 6 Riportato a destra da quarto difensore, si guadagna un'altra pagnotta. Non incanta ma non demerita (st 33' Brumat 5.5 Venti minuti per gli ultimi assalti, ma non ingrana).

FEOLA 5 Non può allenarsi da settimane perché ha un ginocchio dolorante. Alla lunga ne paga le conseguenze: gli inserimenti d'avvio campionato sono un ricordo e lì in mezzo si vede poco (st 40' Pugliese 5 Entra tenero tenero e si fa bere da Monacizzo con facilità disarmante. Da lì ne scaturisce la mazzata del raddoppio lucchese).

CAPECE 5 La squadra deve aiutarlo di più o lui deve aiutare di più la squadra, specie quando la partita entra nel momento topico? Dentro quest'interrogativo un pomeriggio di anonimo tran tran.

CORI 6.5 Il gol è un pezzo di bravura: stop e colpo d'esterno sono roba di lusso. Non male nel primo tempo, con tanto movimento, spizzate pericolose e buon possesso. Segnato l'1-0, si eclissa insieme ai compagni.

TREMOLADA 6.5 Discontinuo, a volte lezioso, spesso morbido nei contrasti. Però dopo Teramo e Savona, conferma di essere in progresso. La palla per Cori è roba da due categorie superiori ed è una giocata decisiva. Vicino al gol nel primo tempo con un sinistro che bacia l'incrocio. Non pervenuto nel finale.

BENTANCOURT 5 Eziolino lo preferisce di nuovo a Calabrese, nonostante di segnali incoraggianti l'uruguagio non ne abbia mai inviati. Mengoni gli nega il primo gol stagionale, poi sparisce ma resta in campo fino al minuto 78, beccandosi gli spietati ma inevitabili fischi dei tifosi. Questo ragazzo avrebbe bisogno di uscire dalla ribalta per un po' (st 33' Mariani 5.5 Aiuti e palli giocabili ridotti al minimo, ma non la prende praticamente mai).

 

scritto da: Andrea Avato, 15/11/2015





Arezzo-Lucchese 1-2 / Intervista a Gambadori

Arezzo-Lucchese 1-2
comments powered by Disqus