Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Alex, Walter e Massi nell'arena di Siviglia
NEWS

Ferretti allo stadio, strigliata al gruppo. Partitella, torna il 3-5-1-1. Tifosi a Siena con mezzi propri

Il presidente stamani ha fatto un blitz al Comunale insieme al vice De Martino e ha parlato a giocatori e allenatore, esortandoli a dare di più e a conquistare un risultato positivo domenica. Nella sgambata contro gli Allievi, Capuano ha rispolverato il vecchio modulo con Tremolada a sostegno di Cori. Tripletta di Panariello per il 6-0 finale. Comunicato degli Ultras Arezzo: niente pullman per andare al ''Franchi'', carovana amaranto con auto e pullmini



Capuano a colloquio con la squadra durante la partitellaMauro Ferretti stamani si è presentato allo stadio insieme al vice Enrico De Martino. Un blitz non proprio a sorpresa ma quasi, tant'è che Capuano ha positicipato di ventiquattr'ore la conferenza stampa fissata a mezzogiorno.

Il presidente ha parlato ai calciatori e all'allenatore, strigliando il gruppo, esortando tutti a dare di più e a fare risultato domenica prossima. Intorno all'ora di pranzo l'auto di Ferretti è poi ripartita alla volta della capitale.

 

Nel pomeriggio la squadra ha giocato la partitella contro gli Allievi al Comunale. Le indicazioni emerse sono chiare: a Siena si va con il 3-5-1-1, modulo che in questo momento garantisce maggiore compattezza e solidità. La partita è delicata per mille motivi: si tratta di un derby che per giunta cade dopo la brutta sconfitta casalinga contro la Lucchese, ultimo anello di una catena che inchioda l'Arezzo a una striscia di cinque turni senza vittorie. Gli amaranto vogliono tornare a casa con un risultato positivo e Capuano sa che un altro ko potrebbe avvelenare l'ambiente.

E' anche per questo che il rombo a centrocampo e le due punte per adesso vanno in soffitta. Si torna all'antico, a quella struttura tattica che consente di valorizzare il reparto arretrato e che la squadra ha dimostrato di avere nel dna in più circostanze. Il peso della manovra offensiva cadrà sulle spalle di Cori e Tremolada, non a caso i protagonisti dello spettacolare gol di domenica. Il centravanti sta recuperando la miglior condizione dopo l'infortunio al polpaccio e la sua fisicità è fondamentale per la manovra. Il trequartista, che oggi ha duramente rimproverato Monaco (reo di aver chiamato uno schema sbagliato su calcio d'angolo), è in crescita di rendimento e i suoi colpi di genio potrebbero essere decisivi.

Verso la panchina Carlini, in ritardo a causa degli ultimi acciacchi, e Vinci, schierato nel secondo tempo da mediano. Ancora assente Defendi, per il quale il rientro è previsto a metà dicembre. La partitella, per la cronaca, si è chiusa sul 6-0 con tripletta di Panariello.

 

Intanto gli Ultras Arezzo hanno diffuso un comunicatro riguardo la trasferta di domenica. 

''Il viaggio a Siena in occasione della partita di domenica sarà effettuato con mezzi propri, vista l'estrema difficoltà nel reperire un numero sufficiente di pullman per soddisfare tutte le richieste. Per i tifosi che vogliono aggregarsi alla carovana amaranto, il ritrovo è fissato per le ore 15 allo stadio, con partenza alle ore 15.15''.

 

Arezzo primo tempo (3-5-1-1): Baiocco; Madrigali, Panariello, Monaco; Brumat, Gambadori, Capece, Feola, Masciangelo; Tremolada; Cori

Arezzo secondo tempo (4-3-1-2): Rosti; Brumat, De Martino, Milesi, Carlini; Vinci, Pugliese, Gambadori; Ceria; Calabrese, Bentancourt

Reti: Gambadori, Feola, 3 Panariello, Bentancourt 

 

scritto da: Andrea Avato, 19/11/2015





Partitella con gli Allievi allo stadio
comments powered by Disqus