Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 22a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Gozzano01Alessandria
Juventus U2322Novara
Pianese00Pro Vercelli
Renate21Giana Erminio
Albinoleffe01Pistoiese
Olbia12Siena
Lecco22Arezzo
Pergolettese00Como
Carrarese21Pontedera
Monza20Pro Patria
MONDO AMARANTO
cena di gruppo in Catenaia
NEWS

Gambadori a riposo e Tremolada intermedio, si può fare. Arezzo, lavori in corso sul modulo

Pioggia gelida e temperature basse nella partitella alle Caselle contro i dilettanti dell'Ut Chimera. Capuano ha provato il mancino nella posizione di mezz'ala (lasciando il capitano fuori dall'undici titolare) per poi riportarlo sulla trequarti. Bentancourt verso un'altra maglia da titolare in attacco a fianco di Cori. In ripresa Feola dopo i postumi dell'infortunio



Feola in azione contro l'Ut ChimeraPioggia gelida e temperature basse, giusto per abituarsi al clima che l'Arezzo troverà sabato sera contro la Lupa Roma (inizio alle 20.30). Nella sgambata alle Caselle contro i dilettanti dell'Ut Chimera, i riflettori erano puntati su Tremolada. E non solo per qualche numero apprezzato dai giovani presenti in tribuna, ma anche per la posizione in campo.

Fulcro della struttura tattica amaranto, il mancino ha cominciato da mezz'ala pura dentro il 3-5-2, partendo dalla posizione di centrodestra con baricentro più basso rispetto al solito. A metà frazione Capuano lo ha riportato sulla trequarti.

E' il dubbio che l'allenatore si porterà dietro fino alla vigilia, complice la condizione fisica in ribasso di Gambadori che lascia presagire un turno di riposo per il capitano. Eziolino ha sempre detto che Tremolada ha bisogno di tre mediani alle spalle, ma le contingenze lo stanno spingendo a studiare anche qualche soluzione più ardita. Capece e Feola come cerniera davanti alla difesa, un trequarti e due attaccanti sono un lusso che l'Arezzo forse non può permettersi. O forse sì. Dipenderà molto dalle sensazioni di Capuano, il quale notoriamente ama l'equilibrio tra reparti.

L'ipotesi Tremolada intermedio, zona di campo che comunque non gli preclude la giocata, sarebbe un ritorno ai test estivi, quando il 10 era più centrocampista che attaccante.

Dalla partitella è emersa anche la buona verve di Feola, in decisa ripresa, mentre davanti Cori è sembrato più in palla del solito. Si profila un'altra maglia da titolare per Bentancourt, nella speranza che l'uruguaiano imbrocchi finalmente la serata giusta.

Nella ripresa sono entrati tutti gli altri: il modulo è rimasto lo stesso, con Ceria al posto di Tremolada e la coppia Mariani-Calabrese in attacco. 

 

Arezzo primo tempo (3-5-2): Baiocco; Madrigali, Panariello, Monaco; Brumat, Tremolada, Capece, Feola, Masciangelo; Cori, Bentancourt

Arezzo secondo tempo (3-5-2): Rosti; De Martino, Madrigali, Milesi; Vinci, Ceria, Pugliese, Gambadori, Carlini; Mariani, Calabrese

 

scritto da: La Redazione, 25/11/2015





Ut Chimera-Arezzo 0-12
comments powered by Disqus