Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi42Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Fabio, Stefano, Nicoletta e Roberta a Cuba
NEWS

Regista, mezz'ala, fantasista e finalizzatore: Tremolada a tutto campo con due perle di gol

Il numero 10 è stato il più votato dalla redazione di Amaranto Magazine dopo la partita contro la Spal. Sul secondo gradino del podio c'è Bentancourt: prestazione, applausi del pubblico e firma d'autore sulla prima rete stagionale segnata sotto la sud. In terza posizione Baiocco: il portiere non impeccabile sul tiro di Castagnetti dalla distanza ma protagonista di quattro parate decisive su Mora, Lazzari e Cellini



Luca Tremolada, rendimento in crescita esponenzialeDalla penuria totale alla sovrabbondanza. Così va il calcio amaranto. Siamo passati da partite in cui trovare la perla di giornata era come cercare l'ago nel pagliaio alla pirotecnica prestazione contro la Spal, con tre gol di ottima fattura e altri spunti interessanti per la votazione settimanale. Stavolta la redazione di Amaranto Magazine ha avuto il suo bel da fare, anche se alla fine i pareri si sono incanalati verso quello che è stato il vero protagonista del pomeriggio.

 

Ebbene sì, la perla va a Luca Tremolada. Non più semplice trequartista ma giocatore a tutto campo, con licenza di muoversi ovunque e di fare il rifinitore, la mezz'ala, il regista e ovviamente il finalizzatore. Quella contro la Spal, per brillantezza fisica, continuità e incisività, è stata in assoluto la miglior prestazione del numero 10, letteralmente sbocciato in quest'ultimo mese. Dopo un avvio di stagione in sordina, è cresciuto moltissimo anche sul piano della personalità, dando una svolta personale all'annata con il gol di Teramo. Di lì in poi è stato un altro Tremolada, capace di prendersi i compagni sulle spalle e di infondere sicurezza a tutti. Di classe l'assist per Bentancourt, freddissima l'esecuzione del penalty, da altre platee l'azione personale del 3-2: una domenica speciale per l'ex interista.

 

In seconda posizione c'è Ruben Bentancourt. La redazione lo ha votato per la prestazione, per il gol molto bello ma anche perché è stato lui a spingere il primo pallone stagionale dentro la porta che si trova sotto la curva Minghelli. Era un altro piccolo tabù che stava resistendo e l'uruguaiano lo ha abbattuto con un intervento d'anticipo sulla difesa avversaria: ha intuito dove sarebbe arrivata la palla di Tremolada e si è fiondato con tempismo proprio lì. Un gol facile solo in apparenza, coronato dall'esultanza con la sud e dagli applausi scroscianti ricevuti al momento della sostituzione. Il clima intorno all'attaccante, e probabilmente anche il suo destino sul mercato, sono cambiati radicalmente.

 

Terzo gradino del podio per Paolo Baiocco. Discusso e discutibile in alcune partite precedenti, non proprio impeccabile sul gol di Castagnetti dalla distanza, il portiere però ha messo a referto anche interventi decisivi per il risultato. La doppia parata del primo tempo su Mora e Lazzari è stata determinante, la respinta su Finotto anche. E sul 3-2 Baiocco ha disinnescato la palla gol di Cellini con un'uscita kamikaze che a molti ha ricordato Benassi. Incolpevole sulle altre due marcature della Spal, l'estremo difensore amaranto nelle ultime due settimane ha migliorato la sua media voto.

 

scritto da: Andrea Avato, 15/12/2015





Perla amaranto 15a giornata
comments powered by Disqus