Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Elisa a Lisbona
NEWS

Un Natale sereno grazie a Baiocco. Parate decisive e porta inviolata, partita da numero uno

La perla della settimana è stata assegnata dalla redazione di Amaranto Magazine all'estremo difensore, autore di almeno quattro interventi decisivi a Macerata. Sul podio anche Milesi, bravo a guidare la difesa e a lasciare in fuorigioco gli avversari in svariate occasioni. Terza posizione per Esposito, il vice di Capuano che in panchina sa gestire la squadra senza tentennamenti



il portiere amaranto migliore in campo all'Helvia RecinaA forza di pareggi si va poco lontano ed è vero. Ma il punto di Macerata ha un peso specifico non indifferente. Era una trasferta temibile e temuta, contro un avversario quadrato e aggressivo, con una classifica a rischio. La squadra ha giocato novanta minuti di temperamento e ha messo in mostra qualche nota positiva che la redazione di Amaranto Magazine ha colto per la consueta votazione riguardante la perla settimanale.

 

In cima alla lista, senza se e senza ma, stavolta c'è Paolo Baiocco. Dopo la buona prova di Pistoia, dopo le belle parate con la Spal, è arrivata anche la miglior prestazione stagionale all'Helvia Recina. Nello score figurano l'uscita coi tempi giusti su Kouko, la paratona sul sinistro di Buonaiuto, la respinta sulla punizione del numero 10 avversario a fine primo tempo, il riflesso sulla deviazione ravvicinata di Orlando e il colpo di reni all'ultimo secondo per alzare sulla traversa la parabola di Alimi. Una serie di interventi che hanno rilanciato le quotazioni di Baiocco e interrotto la serie nera dei gol subìti in zona Cesarini. Il gradino più alto del podio non poteva che essere suo.

 

In seconda posizione si è piazzato Luca Milesi. Il 22enne difensore, in prestito dall'Atalanta, ha inanellato la terza prestazione consecutiva da titolare: centrale del terzetto a Pistoia, braccetto sinistro con la Spal, di nuovo centrale a Macerata. Se l'è sempre cavata bene, al punto che Capuano lo ha confermato senza indugi, ricevendone in cambio un'altra prova di spessore contro due attaccanti forti come Fioretti e Kouko (13 gol in due). Buon senso della posizione, Milesi è stato abile nel guidare i compagni, mettendo gli avversari in fuorigioco in svariate occasioni. 

 

Al terzo posto Raffaele Esposito. Il vice di Capuano, alla seconda presenza alla guida della squadra, ha dimostrato di nuovo affidabilità e competenza. Soprannominato Van Gaal per la sua attenzione alle analisi tattiche, ha maturato in questi anni una buona esperienza e, come a Siena un mese fa, ha gestito la partita senza tentennamenti.

 

scritto da: Andrea Avato, 23/12/2015





Perla amaranto 16a giornata
comments powered by Disqus