Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi10Pianese
Arezzo02Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Orla e Bigio in Sardegna
NEWS

Congratulazioni al dottor Bricca! Ricordate Rascaroli? Ha lasciato il calcio, farà il fisioterapista

Due belle storie in chiusura d'anno. L'ex capitano, 33 anni, si è laureato in scienze motorie e sportive all'Università di Perugia: ad Arezzo ha collezionato 168 presenze tra serie B, serie C e serie D. Il giovane centrocampista invece ha deciso di chiudere con il pallone per dedicarsi a un'altra attività



Andrea Bricca neolaureato, qui in foto con la moglie SaraDue belle storie che arrivano in chiusura d'anno. Due storie che raccontano la vita fuori dal campo di calcio. E sarebbe una roba molto banale se non riguardassero due persone che di mestiere fanno (facevano) proprio quello: tirare calci a un pallone.

 

Cominciamo da Andrea Bricca. 33 anni, 168 presenze in amaranto tra serie B, serie C e serie D, in parallelo agli allenamenti ha portato avanti anche gli studi. Mica facile per uno che giocava da professionista e che sono negli ultimi tempi era sceso nei dilettanti. Fatto sta che lo scorso 18 dicembre si è laureato in Scienze Motorie e Sportive presso l'Università degli Studi di Perugia, discutendo una tesi dal titolo "Periodizzazione tattica. Il morfociclo di una squadra professionistica" e avvalendosi, come relatore, del Professor Arnaldo Antonelli. Complimenti e congratulazioni all'ex capitano, uno dei giocatori più stimati dell'ultimo periodo amaranto.

 

Da un Andrea all'altro. I tifosi più attenti ricorderanno Rascaroli, classe '95, arrivato ad Arezzo in serie D due stagioni fa. Cresciuto nel settore giovanile dell'Atalanta, era un centrocampista dotato di buona corsa e ottimi tempi d'inserimento, tant'è che segnò 4 gol in 14 presenze. Poi non venne confermato e andò al Siena dove con 27 apparizioni e un gol contribuì alla promozione in Lega Pro. Nonostante le indubbie qualità, in questi giorni ha dato l'addio al calcio. Con un video sul suo profilo Facebook ha voltato pagina e adesso si dedicherà a tempo pieno alla professione di fisioterapista. In bocca al lupo!

 

Andrea Rascaroli in azione in maglia amaranto 

scritto da: La Redazione, 29/12/2015





comments powered by Disqus