Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Paolo e la maglia regalo per Lorenzo
NEWS

Si apre l'anno giostresco. Domani in Duomo la cerimonia dell'offerta dei ceri al Beato Gregorio X

Primo appuntamento con i quattro quartieri, che sfileranno da piazza San Jacopo fino ad arrivare in Duomo. Previste le esibizioni del Gruppo Musici e degli Sbandieratori. Il corteo attraverserà il centro storico con portantini, dame, tamburini, lucchi e vessilliferi



l'offerta dei ceri al beato Gregorio XLa città si prepara ad accogliere il primo appuntamento con i quattro quartieri: la cerimonia dell’offerta dei ceri al beato Gregorio X, giunta alla sua diciannovesima edizione.

 

Domani si aprirà ufficialmente l’anno giostresco. I figuranti dei quartieri indosseranno i costumi e sfileranno con un cero per le strade della città. Ogni cero è stato decorato dall’artista senese Rita Rossella Ciani. Un rituale che risale all’età medievale, quando negli statuti aretini era previsto che il Comune acquistasse la cera per distribuirla nelle due chiese principali, la Pieve e la Cattedrale.
Come ogni anno, parteciperanno alla cerimonia il sindaco, le rappresentative dei quattro quartieri, del Gruppo Musici, dell’Associazione Sbandieratori, del Signa Arretii, la magistratura, l’araldo e la Fraternita dei Laici.

 

I figuranti si ritroveranno alle ore 18 in piazza San Jacopo e poco dopo inizierà la meravigliosa esibizione del Gruppo Musici e degli Sbandieratori. Poi, alle 18.30, avrà inizio il corteo per tutto Corso Italia, via Cavour, via Cesalpino. Ogni quartiere farà sfilare per la città il cero trasportato da quattro portantini: insieme a loro ci saranno le due dame che porteranno in omaggio dei fiori, i tamburini, i lucchi e i vessiliferi. Arrivati a palazzo comunale uscirà il sindaco Alessandro Ghinelli. Poi i quartieri faranno il loro ingresso in Cattedrale, dove avverrà l’offerta dei ceri al beato Gregorio X.

 

scritto da: Giulia Basagni, 08/01/2016





comments powered by Disqus