Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 34a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo31Flaminia
Foligno21Unipomezia
Gavorrano71Trestina
Montespaccato11Rieti
Poggibonsi22Cascina
Pro Livorno04Pianese
San Donato10Cannara
Sangiovannese20Badesse
Tiferno22Scandicci
MONDO AMARANTO
Luca a Santo Domingo
NEWS

Arezzo grandi numeri. Ma il Pontedera è sempre a +4

Gli amaranto si godono il successo contro il Castello e anche le statistiche sono confortanti: Bacis ha il miglior attacco e la miglior difesa del campionato. Però la capolista ha espugnato Pierantonio, senza contare che dietro lo Sporting Terni non molla. Ecco perché il mercato in entrata non è chiuso: Martucci in settimana metterà in rosa il difensore De Martino e un altro centrocampista. In ballo c'è Di Fausto, ma potrebbe tornare di moda Corvesi



gli amaranto sorridono, la lotta promozione è apertissimaI numeri sono dalla parte dell’Arezzo. Tutti tranne uno, quello che indica la posizione di classifica. E’ proprio il secondo posto il cruccio più grande di una squadra che ha chiuso bene il 2011 e cominciato ancora meglio il 2012. Il -4 dal Pontedera è il fulcro attorno al quale ruota l’universo amaranto, che al suo interno ha una galassia di cose buone e un buco nero che rischia di inghiottire il resto.
La storia del campionato è lunga e tutta da scrivere, ma non vi è dubbio che ogni giornata mandata in archivio è un metro in meno da utilizzare per l’eventuale sorpasso. L’altro ieri, per esempio, il Pontedera ha schivato un’insidiosa buccia di banana, espugnando Pierantonio e rintuzzando l’assalto amaranto. Domenica prossima le parti saranno invertite, con l’Arezzo atteso dalla trasferta di Civitacastellana e la capolista impegnata in casa con il Trestina. Ma questo è un campionato in cui tutto può succedere e Bacis fa bene a coltivare fiducia.
I numeri, si diceva, sono incoraggianti. L’attacco sta segnando con una continuità impressionante ed è il migliore del girone: 38 i gol messi a segno grazie al valore individuale dei calciatori e a una fluidità di manovra costruita durante la settimana. Indicativo anche il fatto che l’Arezzo abbia mandato sul tabellino marcatori 14 elementi diversi, cosa che non è riuscita a nessun’altra squadra. E la difesa, con 16 reti al passivo, è la meno perforata della compagnia insieme a quella del Pontedera.
Eppure ci sono ancora 4 punti da scalare per raggiungere la vetta, senza contare che lo Sporting Terni è solo due lunghezze dietro e non ha intenzione di mollare.
E’ per questo che il mercato in entrata non è ancora chiuso. Martucci dalla riapertura delle liste ha snellito la rosa e ha preso Chiarini in difesa, Mautone a centrocampo, Borgogni in attacco. Ma non è finita qua. Dietro dovrebbe arrivare anche l’under De Martino, classe ’91, che in settimana si riunirà al gruppo dopo essere già stato visionato nei giorni scorsi. In mediana è probabile che venga tesserato un altro giocatore. Bacis confida molto nel rientro di Speranza, che a Civitacastellana tornerà fra i disponibili dopo l’operazione al ginocchio, ma Martucci vuole andare sul sicuro e coprirsi le spalle. In ballo c’è il 33enne Di Fausto, testato giovedì scorso nella partitella con la Juniores, che però ha caratteristiche simili a quelle di Speranza e anche di Idromela. Potrebbe così tornare d’attualità il nome di Alessandro Corvesi, classe ’88, ex capitano della primavera della Lazio e nelle ultime tre stagioni in C2 a Prato. Corvesi si è allenato per qualche giorno con l’Arezzo nello scorso mese di ottobre, poi la trattativa non si chiuse. Adesso le condizioni sono cambiate. E c’è sempre un campionato da vincere.

articolo pubblicato sul Nuovo Corriere Aretino

scritto da: Andrea Avato, 10/01/2012





Pierantonio-Pontedera 1-2

Arezzo-Group Castello 4-0
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: el lagarto, il 10/01/2012 alle 22:25

Foto Commenti

Il pierantonio che non so quale sia il nome e il cognome ha un portiere paperone  ma l'allenatore del pontedera oltre che essere fortunato è anche simpoatico

Commento 2 - Inviato da: Amaranta, il 10/01/2012 alle 23:15

Foto Commenti

Io ho un dubbio, avevo gia' fatto la domanda tempo fa, ma nessuno mi rispose: quando scrivono che abbiamo subito 16 reti, intendono anche le 3 del 3-0 a tavolino?? perche' se SI, in realta' avremmo subito 13 reti.

Commento 3 - Inviato da: G8, il 11/01/2012 alle 07:53

Foto Commenti

Abbiamo subito 16 reti + le 3 a tavolino della Sansovino

1 Deruta  1 Viterbese  1 Pianese  1 Spoleto  1 pontevecchio  2 Pierantonio  1 Zagarolo 

2 Sporting Terni  1 Todi  4 Pontedera  1 Sansepolcro  Totale 16 reti subite poi ci sono le 3 a tavolino della Sansovino ma quelle sono virtuali Smile

Commento 4 - Inviato da: el lagarto, il 11/01/2012 alle 21:25

Foto Commenti

Il girone di ritorno sarà altra cosa.