Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 15a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Pergolettese21Albinoleffe
Como13Pro Vercelli
Olbia12Novara
Pistoiese01Monza
Renate11Pianese
Carrarese22Arezzo
Giana Erminio12Siena
Gozzano22Pro Patria
AlessandriarinvJuventus U23
PontederarinvLecco
MONDO AMARANTO
Pistoia, 14 giugno 1998 - foto ricordo per la promozione in C1
NEWS

Monaco a Perugia, ci siamo. Sondaggi per Mendicino e Marsura. Mariani, test con i titolari

Sempre più vicino l'annuncio ufficiale per il trasferimento del difensore in biancorosso: i due club avrebbero trovato l'intesa sul prezzo del cartellino. A Capuano servono rinforzi sia nel reparto arretrato che in quello offensivo: attenzionato l'attaccante esterno del Brescia, contatto con il Siena per la punta centrale ex Salernitana, occhi puntati anche sul fantasista Varano. Intanto oggi contro la Berretti, il tecnico ha cambiato la spalla di Cori



Niccolò Mariani, due gol in Lega ProMERCATO IN FIBRILLAZIONE - Monaco ('92) è a un passo dal Perugia. Si avvicina il giorno dell'annuncio ufficiale, che potrebbe essere domani. Dopo l'iniziale freddezza, i due club hanno abbandonato il muro contro muro per definire i termini di un affare conveniente per tutti. Alla fine un punto d'incontro pare sia stato raggiunto: il Perugia pagherà un conguaglio per il cartellino di Monaco, che passerà subito in biancorosso a titolo definitivo. L'Arezzo potrà così monetizzarne la cessione e mettere a bilancio una plusvalenza. 

 

Adesso a Capuano serve come minimo un difensore di pari valore, visto che la rosa nel reparto arretrato si è assottigliata ulteriormente. 

Non solo, continuano i sondaggi amaranto per rinforzare il reparto d'attacco. Un nome che gira, e che avevamo anticipato ieri sera, è quello di Davide Marsura ('94), quest'anno al Brescia in serie B. Il suo cartellino è di proprietà dell'Udinese e potrebbe arrivare in prestito. Due stagioni fa con la Feralpi Salò ha messo a segno 8 gol in 27 partite e quindi per la Lega Pro darebbe buone garanzie. Per caratteristiche è un attaccante esterno che però può fare anche la seconda punta.

Oggi poi è spuntato il nome di Ettore Mendicino ('90), attualmente al Siena. L'attaccante cresciuto nella Lazio è un autentico girovago e a 26 anni ha già vestito 8 maglie, tra cui quelle di Crotone, Ascoli, Gubbio, Taranto, Como e Salernitana. Quest'anno ha segnato 4 gol in bianconero e in carriera è arrivato massimo a 8 a Salerno, due stagioni fa. Mendicino, attaccante centrale, è sotto contratto con il Siena fino al 2017 e questo rende più impervia la trattativa. 

Molto interessante il profilo di Federico Varano ('95), cresciuto nell'Atalanta e attualmente al Cesena. L'anno scorso ha messo insieme 28 apparizioni e un gol a Venezia. ''Mancino naturale, dribbling irresistibile, veloce, guizzante, uno di quei campioncini in cui è facile intravedere un futuro straordinario'', così scrivevano di lui un anno e mezzo fa, quando con la Primavera nerazzurra segnò un gol decisivo al Guaranì.

 

OTTO GOL IN PARTITELLA - Nella sgambata di oggi a via Arno contro la Berretti, Capuano ha testato la formazione anti Tuttocuoio. E per dieci undicesimi si è vista all'opera la stessa squadra che a L'Aquila ha tenuto in pugno il match per almeno un'ora, concedendo agli avversari il pareggio e i trenta minuti finali. L'unica novità era rappresentata da Mariani, schierato in attacco a fianco di Cori. Esperimento o indicazione attendibile per sabato? Si capirà nei prossimi giorni.

Di sicuro Capuano non è soddisfatto di quanto riesce a produrre il reparto offensivo in termini di segnature. Domenica in sala stampa lo ha detto molto chiaramente e le trattative di mercato di questi giorni lo stanno confermando. E' comunque difficile pensare a un Mariani in campo dall'inizio, specie in una gara complicata come la prossima. Ma l'ex livornese, classe '96, ha dalla sua i 2 gol realizzati nei brevi spezzoni che gli sono stati concessi tra la scorsa stagione e questa in corso: uno al Monza l'anno passato, uno alla Carrarese a ottobre.

8-0 il risultato finale, con gol proprio di Mariani, Panariello e Cori nel primo tempo; rete di Bentancourt e poker di Defendi nella ripresa.

 

Arezzo primo tempo (4-3-1-2): Baiocco; Carlini, Panariello, Madrigali, Sabatino; Benedetti, Capece, Feola; Tremolada; Cori, Mariani

Arezzo secondo tempo (4-3-1-2): Ronchi; Bernardini, De Martino, Milesi, Masciangelo; Gambadori, Esposito, Pugliese; Calabrese; Defendi, Bentancourt

Reti: pt Mariani, Cori, Panariello; st 4 Defendi, Bentancourt

 

scritto da: Andrea Avato, 27/01/2016





Alcuni gol di Mendicino con la Salernitana

Sgambata contro la Berretti in via Arno
comments powered by Disqus