Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Paolo a Pointe du Raz in Bretagna - Francia
NEWS

Greco, esordio da sballo: doppietta e assist a Tremolada. Segna anche Defendi su rigore: 4-0!

Il ''lupo'' debutta alla grande in amaranto: due gol in cinque minuti da centravanti vero e partita subito in discesa. Il Tuttocuoio reagisce ma Baiocco salva la porta, poi nella ripresa l'Arezzo dilaga. Il fantasista arriva a 9 reti in stagione e nel finale c'è gloria anche per l'ex comasco, che non metteva piede al Comunale da fine ottobre. Il poker è servito, la striscia positiva si allunga a nove risultati. Terza vittoria di fila in casa



esordio con gol per Giuseppe GrecoChi pensava che le chiacchiere di mercato avessero distratto e inibito la squadra, è subito smentito. Arezzo-Tuttocuoio è uno scontro diretto e la novità più importante ha il numero 9 sulle spalle: si chiama Greco, nuovo acquisto molto atteso. 4-3-1-2 per Capuano, che per dieci undicesimi conferma la formazione che ha giocato a L'Aquila.

Il Tuttocuoio si dispone con un solido (almeno in teoria) 3-5-2. Lucarelli è in tribuna per squalifica, in panchina al suo posto c'è il vice Vanigli.

 

Pronti-via e Sabatino lancia lungo Bentancourt (complice la spizzata di Greco), l’uruguagio controlla in mezzo a due e riesce a servire lo stesso Greco che di sinistro fulmina Feola. Gli ospiti si devono ancora riprendere dallo shock che ‘il Lupo’, su traversone di Tremolada, incorna dentro il 2-0 dopo appena 5’. Il boato della sud è da brividi.

Il ritmo, comprensibilmente, si abbassa quasi subito, complice anche l’atteggiamento dei ragazzi di Vanigli. Al 16’ bel passaggio di prima di Tremolada per Feola, il numero sette dal limite tenta però il tiro in acrobazia mancando abbondantemente il bersaglio.

Dopo quasi un quarto d’ora di gigioneggiamenti il Tuttocuoio si rende pericolosissimo dalle parti di Baiocco: al limite dell’area Giovinco d’esterno anticipa Panariello trovando Marchetti tutto solo, l’esterno prova a piazzarla all’angolino ma il numero uno dell’Arezzo mette in corner. Al 34’ pronta risposta della squadra di Capuano con la scucchiaiata di Tremolada per Feola, che però sull’uscita del portiere spara alto. Vanigli cambia Peverelli con Shekiladze e passa al 4-3-3. L’ex Empoli si rende subito pericoloso al 39’ raccogliendo il cross di Calvano, sparando però addosso a Baiocco.

Nel recupero, su contropiede, l’Arezzo potrebbe triplicare, ma un miracolo di piede di Feola su Carlini (ben servito da Greco) evita il definitivo k.o.

 

Inizio ripresa con ritmi ancora piuttosto blandi. L’unica sortita offensiva è dei neroverdi pisani, ma il cross dal fondo di Calvano è chiuso in angolo dal sempre attento Baiocco. Non sembra avere la solita magia da fermo Tremolada, che al 12’ colpisce in pieno la barriera pur calciando dal limite.

Al 13’ brivido per la Minghelli, con Sabatino che per anticipare Tempesti rischia la clamorosa autorete proprio sotto la curva, salvato soltanto da un gran colpo di reni di Baiocco. Sull’altro fronte Bentancourt in contropiede si vede negata la marcatura dall’ennesima paratona di Feola. Sugli sviluppi del corner però il 3-0 arriva davvero, con il controcross basso di Greco che Tremolada, arrivando in corsa, deve solo schiaffare dentro di piattone. Per il fantasista, nono centro stagionale.

Gli amaranto, in completo possesso della gara, calerebbero il poker al 30’ col neoentrato Defendi, ma l’arbitro aveva già fischiato l’offside. Al 33’ Bangal, appena subentrato dalla panchina, spara in bocca a Baiocco da posizione defilata. I ragazzi di Capuano hanno ancora voglia e al 42’ il quarto gol è maturo. Tremolada avvia il contropiede dalla propria area mettendo in movimento Carlini, galoppata fino alla trequarti per poi premiare la sovrapposizione di Capece che dopo il controllo serve la palla su un piatto d’argento a Tremolada. Il fantasista calcia a botta sicura ma Muroni si sostituisce al proprio portiere bloccando di mano: è rigore e cartellino rosso. Dagli undici metri si presenta Defendi che non sbaglia e, esattamente un girone dopo, ritorna al gol.

Successo larghissimo per continuare nel migliore dei modi questo brillante scorcio di 2016. E’ anche la prima volta della gestione Capuano che gli amaranto infilano per ben quattro volte la rete avversaria. Terza vittoria interna consecutiva, la striscia positiva si allunga a nove risultati di fila.

 

Stadio ''Città di Arezzo'', ore 15.

AREZZO (4-3-1-2): 1 Baiocco; 5 Carlini, 2 Panariello, 3 Madrigali, 6 Sabatino; 4 Benedetti (32' st 20 Mariani), 8 Capece, 7 Feola; 10 Tremolada; 9 Greco (18' st 14 Milesi), 11 Bentancourt (28' st 19 Defendi).

A disposizione: 12 Ronchi, 13 De Martino, 15 Gambadori, 16 Varano, 17 Masciangelo, 18 Pugliese.

Allenatore: Ezio Capuano.

TUTTOCUOIO (3-5-2): 1 Feola; 2 Bachini, 5 Colombini, 6 Falivena; 7 Peverelli (37' pt 17 Shekiladze), 8 Calvano, 4 Caponi (44' pt 15 Muroni), 11 A.Esposito, 3 Marchetti; 9 Tempesti, 10 Giovinco (32' st 18 Bangal).

A disposizione: 12 R.Esposito, 13 Frare, 14 Picascia, 16 Ricciardi, 19 Masia.

Allenatore: Richard Vanigli (Cristiano Lucarelli squalificato).

ARBITRO: Marchetti di Ostia Lido (Santoro di Roma - Dell'Università di Aprilia).

NOTE: spettatori presenti mille circa. Espulso Muroni al 42' st per aver impedito chiara occasione da gol. Ammoniti: pt 41' Bentancourt e Falivena; st 8' Calvano, 11' Colombini, 39' Tempesti, 44' Defendi. Angoli: 5-5. Recupero tempi: 3' e 3'

RETI: pt 2' e 5' Greco; st 15' Tremolada, 43' rig. Defendi

 

scritto da: Daniele Marignani, 30/01/2016





Arezzo-Tuttocuoio 4-0, intervista a Vanigli

Arezzo-Tuttocuoio 4-0
comments powered by Disqus