Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 10a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Olbiamer15Albinoleffe
Carraresemer18.30Como
Giana Erminiomer18.30Pergolettese
Leccomer18.30Juventus U23
Pontederamer18.30Pro Patria
Renatemer18.30Novara
Alessandriamer20.45Pistoiese
Monzamer20.45Gozzano
Pro Vercellimer20.45Arezzo
Sienamer20.45Pianese
MONDO AMARANTO
Paolo, Mirko e Carlo a Vienna per Spagna-Italia
NEWS

Capuano non indugia: Greco subito titolare. L'agente di Cori: ''Non si muove da Arezzo''

Il nuovo acquisto può partire dall'inizio contro il Tuttocuoio, in uno scontro diretto importante che è stato preceduto da una serie di sussulti di mercato. Per il resto, in campo la stessa formazione che ha pareggiato L'Aquila, con il rombo a centrocampo e la difesa a quattro. Anche Calabrese verso l'addio. L'agente di Sacha: ''La mancata convocazione è solo una scelta tecnica. Ha tante richieste ma non va da nessuna parte''. Altra novità di rilievo: Gemmi entrerà a far parte dello staff



Capuano conferma il 4-3-1-2 contro il TuttocuoioLa centrifuga amaranto si è messa in moto a poche ore da una partita delicata come quella contro il Tuttocuoio. Il mercato è così: giorni di inerzia e poi un sussulto dietro l'altro. Le imprevedibili dinamiche della campagna trasferimenti hanno cambiato i connotati del centravanti: non più quelli di Sacha Cori ma quelli di Giuseppe Greco, acquistato, tesserato e convocato in quattro e quattr'otto. Domani il titolare al centro dell'attacco sarà lui.

Per Cori invece si apre una tre giorni molto intensa. Considerando l'evoluzione della settimana, sembra destinato alla cessione. Da quel giubbotto scagliato in panchina a L'Aquila, dopo la sostituzione, passando per le frasi a caldo e a freddo di Capuano, per arrivare fino all'esclusione dai 20 per la partita di domani, si è fatta strada l'ipotesi che potrebbe salutare.

Ma il suo procuratore, Luca Urbani, ha smentito categoricamente: ''Quella di oggi è una scelta esclusivamente tecnica dell'allenatore e dello staff, il mercato non c'entra niente. Cori ha tantissime richieste ma è strafelice di restare ad Arezzo. E martedì prossimo si presenterà regolarmente agli allenamenti''.

Parole che potrebbero preludere a un braccio di ferro, visto che l'Arezzo nei giorni scorsi aveva tentato di intavolare lo scambio Cori-Mendicino con il Siena e che adesso sta trattando Cani con il Pisa. Per Sacha, in prestito dal Cesena, la stagione è comunque a uno snodo cruciale.

 

Ma lo è anche per l'Arezzo, che tra meno di ventiquattr'ore si gioca uno scontro diretto importante contro il Tuttocuoio. Capuano andrà avanti con il 4-3-1-2, modulo base del 2016, confermando per dieci unidicesimi la formazione che ha pareggiato a L'Aquila. L'unica eccezione, come detto, sarà in attacco, reparto in via di ristrutturazione visto che pure gli under Ceria e Calabrese sono in uscita.

A far coppia con Greco toccherà a Bentancourt, ingrigito dopo i fuochi d'artificio sotto Natale. Defendi non ha ancora i novanta minuti nelle gambe e partirà dalla panchina, mentre in difesa e a centrocampo non sono previste variazioni. Una conferma è attesa da Benedetti, molto abile a L'Aquila a pulire il gioco e migliorare il palleggio.

 

Tutto questo con un'altra novità di rilievo sullo sfondo: l'ingresso di Roberto Gemmi nell'area tecnica. La società deve ancora definirne i contorni esatti dell'incarico, ma uno che ha lavorato con Verona, Palermo e Carpi, occupandosi di mercato, area scouting e settore giovanile, non verrà certo ad occupare un ruolo defilato. E il primo tassello da mettere a posto riguarderà la coabitazione con Eziolino Capuano, l'allenatore manager che, come testimoniano gli ultimi acquisti e le ultime cessioni, è il vertice della piramide amaranto.

 

scritto da: Andrea Avato, 29/01/2016





Il saluto di Monaco ai tifosi aretini e a Capuano

comments powered by Disqus