Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Davide, Enrico, Paolo e Federico, i Ragani amaranto
NEWS

Per il lupo un debutto perfetto! Tremolada bijou. Baiocco-Panariello-Madrigali, 7 in pagella

Il nuovo centravanti è il grande protagonista della vittoria sul Tuttocuoio. Un'altra partita da leccarsi i baffi per il fantasista, ma sul 4-0 di oggi c'è anche la firma di Baiocco (tre parate da applausi) e del reparto difensivo. Benedetti, bell'acquisto. Centrocampo da 6.5



Tremolada a segno per la quarta settimana di filaLe pagelle di Arezzo-Tuttocuoio.

BAIOCCO 7 Dentro un pokerone così largo c'è anche la firma del portiere, completamente trasformato da Pistoia in avanti. Dice no a Marchetti che gli aveva mirato l'angolino lontano, dice no a Shekiladze che calcia da distanza ravvicinata e dice no pure a Sabatino che di testa quasi rischia l'autogol. Un gattone volante.

PANARIELLO 7 Pronti via e manda Tempesti a farsi bendare la fronte per un contatto ruvido ancorché involontario. Per tutta la partita ringhia sugli avanti avversari, sfoderando il campionario del difensore d'antan: gomiti alti, esuberanza fisica, contrasti arcigni. In più comanda la difesa e riduce al minimo i pericoli. E' tornato quello di un anno fa.

MADRIGALI 7 Se Panariello è quello brutto, calcisticamente parlando, lui è il buono. Ma solo all'apparenza. Anticipo secco, senso della posizione, un intervento volante in scivolata che evidenzia anche qualità tecniche tutt'altro che disdicevoli. Un ragazzo d'oro (per adesso solo per la Fiorentina purtroppo).

BENEDETTI 6.5 Un primo tempo da stropicciarsi gli occhi: possesso palla elegante, iniziativa in attacco, doppio passo sull'avversario, cross e lavoro di filtro. Cala alla distanza, zavorrato da una condizione non ancora al top. Comunque, bell'acquisto (st 32' Mariani ng).

CARLINI 6.5 Conferma i progressi evidenziati a L'Aquila. Tiene in fase difensiva e ha sempre più propulsione quando avanza. Emblematica la fuga a gas aperto nell'azione che conduce al rigore. Pollice su.

SABATINO 6 Non è in un momento fulgido. L'anno scorso di questi tempi mandava al tappeto il Bassano e in brodo di giuggiole il Comunale con un gol e una partita da circoletto rosso. Adesso si accontenta di gestire. Comunque sufficiente senza se e senza ma, soprattutto per il cross pennellato a Greco sul 2-0.

FEOLA 6.5 Un altro che, piano piano, sta recuperando gamba e giocate. A suo agio nella mediana di palleggio, va vicinissimo alla segnatura sulla consueta e dolcissima palla filtrante di Tremolada, scontrandosi con l'omonimo portiere del Tuttocuoio. Compito settimanale: allenarsi in zona tiro, uno del genere non può essere ancora a zero gol.

CAPECE 6.5 Dopo cinque minuti la partita è in ghiaccio, i ritmi calano e la gestione diventa meno impervia. Si dà da fare, soprattutto se la fa dare, cosa che nei mesi scorsi non accadeva troppo spesso. Nella ripartenza del quarto gol c'è pure lui: il segnale di un'interpretazione gara che migliora.

GRECO 8 Il debutto perfetto. Primo pallone toccato, sinistro a mezz'altezza in diagonale e gol. Secondo pallone toccato, colpo di testa in anticipo sul difensore e gol. Poi assist a Carlini che va vicino al 3-0. Assist a Tremolada che la mette dentro. Movimento intelligente e sapienza calcistica. Alle spalle ha un passato di livello; se davanti ha qualcosa di simile, allora l'Arezzo è a posto. Un lupo mannaro (st 18' Milesi 6 Si mette a fare il braccetto nella difesa a cinque e non sbaglia niente).

TREMOLADA 7 Greco stavolta gli strappa il proscenio, ma il mancino gioca un'altra partita da leccarsi i baffi. Ormai quei corridoi che disegna lui sembrano la cosa più naturale del mondo e invece così non è. Recapita ai compagni un bijou dietro l'altro, marchiando tutte le azioni più pericolose. Firma la rete numero 9 in stagione e ogni gol, purtroppo, rischia di allontanarlo dalla firma sul rinnovo. Comunque un piacere vederlo all'opera.

BENTANCOURT 6 Compartecipe del gol rompighiaccio, prende una sfilza di randellate che la metà bastavano. Non demorde, si impegna, fa spesso casino come suo costume, ma lotta ogni pallone e, come dice Eziolino in sala stampa, attacca sempre la profondità. Una partita alla Bentancourt (st 28' Defendi 6 Un gol annullato per millimetrico offside e poi il rigore gentilmente concesso da Tremolada per una rete che ha il sapore della rinascita, festeggiata con la maglia gettata al cielo, la mano sul cuore e il bacio al prato verde).

 

scritto da: Andrea Avato, 30/01/2016





Arezzo-Tuttocuoio 4-0, intervista a Defendi

Arezzo-Tuttocuoio 4-0
comments powered by Disqus