Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Francesca ed Elisa in campeggio in Irlanda
NEWS

Più bravi fuori che in campo. La perla della settimana è per il pubblico amaranto all'Arena

La redazione stavolta ha voluto premiare i quasi 500 tifosi aretini che hanno occupato il settore ospiti a Pisa, incitando la squadra fino all'ultimo secondo nonostante la sconfitta. In seconda posizione il centrocampista Benedetti, tra i pochi a reggersi su standard di buon livello. Infine Greco, inserito sul podio per quell'ammonizione rimediata nel finale: unico calciatore amaranto cartellinato in un derby in cui sarebbe servito un po' di sano agonismo in più



quasi 500 i tifosi aretini all'ArenaDopo tante partite con l'imbarazzo della scelta, stavolta è stata dura scegliere la perla della settimana. La trasferta di Pisa, vuoi per il risultato e vuoi per la prestazione globale della squadra, ha portato alla luce pochi spunti di rilievo. E così la redazione di Amaranto Magazine si è orientata verso la strada dell'extra campo.

 

L'unica perla vera è stata la tifoseria. E non è il solito banale riferimento alla presenza sugli spalti, bensì un premio alla costanza e al calore con cui i quasi 500 aretini hanno fatto sentire la loro voce e il loro incitamento. Per nulla irretiti dalla superiorità numerica dei pisani, si sono battuti con orgoglio fino al novantesimo e alla fine, nonostante la sconfitta per 2-0, hanno applaudito la squadra arrivata sotto il settore ospiti. Con qualche mugugno, perché perdere il derby fa sempre male, ma con l'orgoglio di aver fatto una bellissima figura. Mentalità da altre categorie.

 

In seconda posizione la redazione ha messo Alessio Benedetti. Centrocampista di qualità e buona corsa, ha resistito al colpo di gomito di Mannini (forse involontario, forse no) e a una botta sul costato. Ha stretto i denti ed è stato tra i pochi a reggersi su standard di buon livello, senza accusare flessioni di rendimento. L'inserimento dell'ex intermedio della Cremonese ha risolto diversi problemi a Capuano, che adesso può contare su un elemento in grado di migliorare il palleggio collettivo.

 

Infine Giuseppe Greco. Il ''lupo'', vincitore della scorsa settimana, non ha brillato come contro il Tuttocuoio, scontrandosi con l'arcigna difesa nerazzurra. Però è stato suo il tiro più pericoloso dell'Arezzo (gran parata di Bindi all'inizio del secondo tempo) e soprattutto è stato l'unico a beccarsi un cartellino giallo per un fallo a metà campo, tirando fuori un po' di sano agonismo. Proprio questo dettaglio ha indotto la redazione a metterlo sul terzo gradino del podio.

 

scritto da: Andrea Avato, 10/02/2016





Stazione di Arezzo, tifosi amaranto in partenza per Pisa

Perla amaranto 21a giornata
comments powered by Disqus