Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi10Pianese
Arezzo02Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
il saluto di Riccardo
NEWS

Prove di formazione: Rubechini mezz'ala e tridente in attacco

Bacis non ha troppi dubbi in vista della trasferta a Civita Castellana: Secci è favorito su Macellari per il ruolo di terzino, mentre il mancino è candidato a sostituire lo squalificato Crescenzo. Provati anche Ciasca e De Martino. Oggi 8 gol in partitella con doppiette per Martinez e Bozzoni. Speranza a riposo, da domani riprenderà a forzare



Stefano Rubechini, 4 gol in stagioneLa formazione per Civita Castellana è praticamente fatta. Bacis e Tocci non hanno troppi dubbi e si è capito dalla partitella del pomeriggio. Confermato il modulo (4-3-1-2 che a volte si trasforma in 4-3-3), cambiamenti minimi nell'undici titolare, dettati da necessità contingenti e scelte tecniche. Davanti a Bucchi è probabile che Secci (più difensore) prenda il posto di Macellari (più portato a spingere), con il resto del quartetto difensivo identico a domenica scorsa. Oggi è rimasto a riposo precauzionale Pecorari e al suo posto è stato schierato Chiarini, apparso in ottime condizioni. Ma domenica il capitano dovrebbe rientrare. A centrocampo, insieme a Idromela e Mautone giocherà Rubechini, provato nel ruolo di mezz'ala in sostituzione dello squalificato Crescenzo. In avanti il solito tridente con Martinez, Raso e Cissé. L'argentino ha cominciato da trequartista puro, poi col passare dei minuti ha allargato la sua posizione e lo stesso ha fatto Cissé, con Raso punta centrale. I tre comunque sono ormai più che affiatati e si scambiano frequentemente i compiti tattici per non dare punti di riferimento agli avversari. Il primo tempo, per la cronaca, si è chiuso sul 3-0 con la doppietta di Martinez e il gol di Cissé. Nella ripresa hanno giocato tutti gli altri e sono arrivate altre cinque reti, firmate da Bozzoni (doppietta), Macellari, Postiglione e Borgogni. Sotto gli occhi dello staff tecnico, del Dg Martucci e del dirigente Tersigni, sono stati impiegati pure Federico Ciasca, Simone De Martino e Djedje Sherif, il giovanissimo ivoriano classe '95. Ciasca, 23 anni, ha destato una discreta impressione. Nel primo tempo ha fatto il regista, nella ripresa l'interno di centrocampo. Il giocatore potrebbe essere tesserato al pari di De Martino, difensore ventenne che ormai da due settimane è con il gruppo. Djedje e l'argentino Olaberri, invece, resteranno sotto osservazione ancora per un po'. Ancora fermo Speranza, che domani, nell'allenamento pomeridiano alle Caselle, dovrebbe riprendere a forzare.

scritto da: Andrea Avato, 12/01/2012