Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi10Pianese
Arezzo02Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Paolo a Ibrox Park - Glasgow
NEWS

Sei gol alla Berretti. Benedetti, prove da play. Greco, Mendicino e De Martino a riposo

Partitella in via Arno. Capuano nel primo tempo ha provato l'ex cremonese davanti alla difesa e Milesi a fianco di Madrigali, confermando il modulo con il rombo e le due punte utilizzato nelle ultime settimane. Sabato c'è il Savona, avversario insidioso che senza penalizzazione sarebbe a -3 dagli amaranto. Domani a mezzogiorno conferenza stampa dell'allenatore, alle prese con un reparto d'attacco da assemblare



Benedetti provato da regista in partitellaL'esame di maturità, come lo ha definito Capuano, non è stato superato. Ma l'Arezzo non cambia pelle e sabato prossimo contro il Savona giocherà ancora con lo stesso modulo, rombo e due punte, e più o meno con gli stessi interpreti. La sconfitta di Pisa è stata netta ma non definitiva, nel senso che il processo di crescita della squadra non deve fermarsi. Il prossimo avversario, oltretutto, è insidioso: senza penalizzazione si troverebbe a metà classifica, a -3 dagli amaranto.

 

Oggi, nella partitella contro la Berretti in via Arno, l'allenatore ha sperimentato Benedetti nella posizione di play, affiancandogli Feola e Gambadori. Capece ha poi disputato la ripresa nella sua posizione naturale, con l'ex cremonese spostato di nuovo all'interno. Benedetti in effetti è uno che può coprire tutti i ruoli in mediana e alla bisogna, per esempio nel caso in cui Capece dovesse essere arretrato in difesa, può prendersi il compito di far partire la manovra.

Capuano ha anche inserito Milesi a fianco di Madrigali nel reparto arretrato, concedendo a Panariello il secondo tempo. Nei prossimi giorni si capirà se in vista c'è un'altra staffetta oppure no. Milesi, che si era conquistato il posto a dicembre, ha giocato l'ultima da titolare contro il Santarcangelo, quando da un suo anticipo fallito nacque il gol di Margiotta. 

 

A riposo precauzionale sia Greco che Mendicino, oggi assenti. Le condizioni dei due nuovi acquisti però non preoccupano e già domani dovrebbero riaggregarsi al gruppo per la seduta. Con il ritorno di Bentancourt, assente a Pisa per squalifica, Capuano ha quattro carte da giocarsi: Greco è quello che ha le maggiori chances di partire dall'inizio, mentre gli altri (compreso Defendi) si contendono la maglia numero 11. In partitella, vista la situazione contingente, in avanti si è formata la coppia Mariani-Bismark: quest'ultimo, attaccante ghanese classe '98 prelevato dal Chievo, ha messo in mostra alcune buone giocate. Sabato, all'esordio con la Berretti in campionato, ha subito fatto gol.

Lavoro differenziato per De Martino: problema alla schiena.

La partitella si è chiusa sul risultato di 6-0: gol di Milesi, Gambadori, Tremolada (doppietta), Feola e Defendi. Domattina a mezzogiorno consueta conferenza stampa settimanale di Ezio Capuano.

 

Arezzo primo tempo (4-3-1-2): Baiocco; Carlini, Madrigali, Milesi, Sabatino; Gambadori, Benedetti, Feola; Tremolada; Defendi, Bentancourt

Arezzo secondo tempo (4-3-1-2): Baiocco; Brumat, Panariello, Madrigali, Masciangelo; Benedetti, Capece, Pugliese; Varano; Bismark, Mariani 

 

scritto da: Andrea Avato, 10/02/2016





Sei gol alla Berretti in via Arno
comments powered by Disqus