Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
il mitico Riccardino
NEWS

Tremolada, assist al bacio. Bentancourt gol gioiello. Elettrico Carlini. Capece adesso osa di più

Una serata praticamente inoperosa per Baiocco, fatta eccezione per una parata su Knudsen. I centrali di difesa crescono nel secondo tempo e Madrigali mette il sigillo sul risultato con la sua quarta rete stagionale. Ancora indietro Defendi, spezzone incoraggiante per Mendicino



Bentancourt d'esterno apre le marcature a PratoLe pagelle di Prato-Arezzo.

BAIOCCO 6 Passano venti secondi appena e la palla gli sfugge dai guantoni in uscita alta. Ma è un brivido che vola via. Di lì in avanti è più spettatore che attore. Bravo su Knudsen, poco impegnato ma vigile.

PANARIELLO 6.5 Non c'è rosa senza spine. E il suo primo tempo non è proprio pulito, con qualche macchia d'errore qua e là e situazioni da gol per il Prato che si potevano evitare. Ma non batte ciglio, resta sul pezzo e tira fuori una ripresa old style. Comanda la linea con intelligenza e i blu finiscono in fuorigioco una ventina di volte.

MADRIGALI 6.5 Destino legato al suo compagno di reparto. Regolanti è un cliente scomodo, Ogunseye ancora peggio, tant'è che un paio di volte lo brucia nell'allungo e nel corpo a corpo. Ma sono danni limitati. Per di più firma il gol del raddoppio: quarta rete in stagione. E' vicecapocannoniere della squadra dietro Tremolada. Basta e avanza questo.

BENEDETTI 6 Gioca con la febbre e un po' si vede. Meno bello e morbido di altre volte, però non si tira indietro. Nemmeno con Serrotti, vecchio compagno di squadra ai tempi di Perugia: una pedata e via andare. Cucitore di livello (st 30' Gambadori 6 Entra bene, si propone, va in avanti, va anche al tiro).

CARLINI 6.5 Elettrico e tignoso. Contiene Serrotti che incrocia dalle sue parti, legge bene un paio di diagonali difensive e soprattutto avanza con passo lesto sulla fascia. Dopo l'infortunio di Sabatino, si sposta a sinistra senza batter ciglio.

SABATINO 6 Ordinato. Non soffre quando lo attaccano, non esita a proporsi. Un suo cross deviato spaventa Rossi, conquista un angolo con un tiro preparato sagacemente. Si fa male in un contrasto con Knudsen nel momento clou e deve abbandonare (st 21' Brumat 6 Si rivede dopo settimane e non si fa trovare impreparato).

FEOLA 6.5 Si abbassa per recuperare palla e sottrarla al possesso pratese, si alza per dare man forte a quelli in attacco. Ha buona condizione, non sempre trova i tempi giusti per aggredire l'area avversaria. Nel complesso una discreta partita.

CAPECE 6.5 La media dei palloni giocati si è alzata da tempo. A differenza dell'autunno, adesso dentro la manovra c'è spesso. E non si limita a muovere palla in orizzontale e a dieci metri, stasera osa la verticale e il lancio lungo. Molto sostanzioso.

DEFENDI 5.5 Capuano sceglie lui insieme a Bentancourt e lui avrebbe l'occasione buona per ringraziarlo dopo un paio di minuti. Ma la fallisce strozzando il tiro e un po' ci resta sotto. Di lì in avanti si vede pochino: il post infortunio non è ancora finito (st 10' Mendicino 6 Uno spezzone incoraggiante, con un gol mancato per eccesso d'altruismo, una conclusione murata e una bella parata di Rossi. In più il cross per il 2-0 di Madrigali. E comunque il meglio deve ancora venire).

TREMOLADA 6.5 Un avvio gara stranamente in sordina. Ormai gli avversari lo conoscono e gli stanno col fiato sul collo. Ma lui se ne sbatte: il tiro più pericoloso del primo tempo è suo. E suo è il passaggio al bacio per l'1-0. Lo score adesso recita 10 gol e 5 assist in stagione. Una sciccheria dietro l'altra.

BENTANCOURT 7 Terzo gol, terza gemma. Dopo il diagonale chirurgico di Pistoia e la zampata di giustezza con la Spal, ecco il sigillo da attaccante vero. Ok, la palla di Tremolada profuma di bellezza ma lo stop di petto e l'esterno sul portiere in uscita sono repertorio tutto uruguagio. Mobile e ficcante anche prima dell'intervallo. 

 

scritto da: Andrea Avato, 27/02/2016





Prato-Arezzo 0-2, intervista a Mendicino

Prato-Arezzo 0-2
comments powered by Disqus