Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Beatrice ed Elisa tifose fashion
NEWS

La Lucchese per salvarsi si affida a Galderisi. Siena in crisi, scotta la panchina di Carboni

Il club rossonero, dopo le dimissioni di Baldini e il no di Lopez a un ritorno, ha scelto ''Nanu'' per centrare l'obiettivo della permanenza in categoria. I bianconeri invece sono nel periodo più difficile della stagione, sia dal punto di vista tecnico che societario. La clamorosa sconfitta per 6-1 a Foggia, in Coppa Italia, fa traballare la posizione del mister



Galderisi torna a Lucca (foto As Lucchese Libertas)Pareggio in casa con il Santarcangelo, contestazione dei tifosi, dimissioni di Francesco Baldini. Dopo il no di Giovanni Lopez, che ha rifiutato di tornare sulla panchina rossonera (era stato esonerato venti giorni fa dopo aver sostituito proprio Baldini a inizio stagione), al Porta Elisa arriva Giuseppe Galderisi (ex allenatore dell'Arezzo nella stagione 2009/10).

 

Il comunicato del club rossonero.

L’AS Lucchese Libertas comunica di aver affidato l’incarico di responsabile tecnico della prima squadra a Giuseppe Galderisi. Dopo la parentesi della scorsa stagione, in cui l’allenatore è stato alla guida della Pantera da novembre fino a fine campionato, il tecnico torna sulla panchina rossonera con il suo vice, Daniele Cavalletto.
Galderisi, che è già arrivato a Lucca, ha diretto questo pomeriggio l’allenamento della squadra.
«Non vedevo l’ora di ricominciare – le sue prime parole da neo mister della Lucchese - e sono felice di farlo qui a Lucca dove mi sento a casa. Quello che è stato fatto lo scorso anno è passato e non ha niente a che vedere con quello che dovrà essere fatto adesso. C’è poco da parlare e tanto da lavorare. E come sempre forza Pantera».

 

Intanto c'è aria di crisi anche a Siena. La Robur ieri sera è stata asfaltata a Foggia nella semifinale di ritorno di Coppa Italia, rimediando una clamorosa sconfitta per 6-1. Vanificato il 5-2 dell'andata e il tecnico Guido Carboni adesso è sulla graticola. La società, che sta vivendo un periodo di crisi e di passaggio di proprietà, non ha ancora preso decisioni. Potrebbe essere determinante la partita di domenica contro il Pontedera.

 

scritto da: La Redazione, 09/03/2016





Foggia-Siena 6-1, le immagini della partita

comments powered by Disqus