Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 1a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Vis Pesaro22Legnago
Carpi20Samb
Feralpi Salò21Arezzo
Gubbio02Modena
Padova01Imolese
Triestina01Matelica
Fermana01Mantova
Perugia22Fano
Ravenna12Sud Tirol
V.Vecomp11Cesena
MONDO AMARANTO
Pepone durante il suo addio al celibato
NEWS

Capuano medita cambiamenti in difesa e in attacco. Influenza smaltita, Benedetti disponibile

E' finita 2-2 la partitella di oggi in via Arno contro la Berretti: gol di Iacuzio (rigore) e Bismark per i giovani, di Mendicino e Greco per la prima squadra. L'allenatore, più silenzioso del solito, ha ridisegnato il reparto arretrato con Brumat e Milesi, dando spazio a Mendicino in coppia con Bentancourt sul fronte offensivo. Probabile conferma del 4-3-1-2 ad Ancona



Eziolino Capuano medita cambiamenti in formazioneE' finita 2-2 la partitella contro la Berretti. Gol di Iacuzio (rigore) e Bismark per i giovani, di Mendicino e Greco per la prima squadra, costretta a inseguire due volte. Si è giocato in via Arno, dopo che ieri il maltempo aveva costretto Capuano a spostare la doppia seduta sul sintetico di Montefeltro.

 

Al di là del risultato, che conta relativamente, in molti hanno notato l'atteggiamento silenzioso di Eziolino, che ha osservato con attenzione la partita senza quasi proferire verbo. Qualche indicazione qua e là, ma nessuna marcatura vocale nei confronti della squadra, come suo solito. O non gli è andata giù la prestazione oppure era concentrato sulle decisioni da prendere per la partita di domenica ad Ancona. 

Qualche punto interrogativo sulla formazione, in effetti, esiste. Oggi in difesa il quartetto era cambiato per metà, con Brumat e Milesi al posto di Carlini e Panariello. Ripensando alla dinamica del gol subìto da Scappini, ci sta che l'allenatore mediti dei cambiamenti. ''Sono per la meritocrazia e l'errore tecnico lo perdono, la fase amnesiaca no'' ha sempre detto Capuano. Può darsi che sia questo il motivo della variazione.

 

Con il rientro di Benedetti a centrocampo dopo l'influenza, si rafforza l'ipotesi di una conferma del 4-3-1-2. Nei giorni scorsi è stato testato anche il 3-5-2, ma la prima soluzione resta la più probabile. Da stabilire chi affiancherà Bentancourt in attacco: il borsino delle punte in questo momento vede in rialzo Mendicino, anche se per caratteristiche Capuano è convinto che Greco sia l'unica prima punta vera in rosa. 

Domattina, nella consueta conferenza stampa settimanale, ne sapremo di più. Da segnalare la buona prova della Berretti, che sabato se la vedrà in campionato con il Siena. La prima squadra invece si allenerà domani pomeriggio in via Arno e sabato mattina allo stadio per la rifinitura a porte chiuse. Domenica alle 17.30 la partita di Ancona.

 

Arezzo primo tempo (4-3-1-2): Baiocco; Brumat, Madrigali, Milesi, Sabatino; Benedetti, Capece, Feola; Tremolada; Mendicino, Bentancourt

Arezzo secondo tempo (4-3-1-2): Baiocco; Carlini, De Martino, Panariello, Masciangelo; Pugliese, Gambadori, Varano; Greco; Mariani, Defendi

 

scritto da: Andrea Avato, 10/03/2016





Pareggio 2-2 con la Berretti in via Arno
comments powered by Disqus