Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Fabio, Stefano, Nicoletta e Roberta a Cuba
NEWS

Ancona resta tabù: occasione per Mendicino, palo di Tremolada. Finisce senza gol

Buona prestazione amaranto allo stadio del Conero. Capuano conferma il 4-3-1-2 anche senza Bentancourt e la squadra prende in mano il pallino del gioco, costruendosi le opportunità più nitide per andare a rete. Baiocco comunque decisivo nel finale su tiro di Cazzola dalla distanza. Esordio per il giovane Bismark negli ultimi minuti



corpo a corpo tra Cazzola e SabatinoCapuano dopo aver affermato che non avrebbe mai usato il 4-3-1-2 senza Bentancourt (pretattica), fa marcia indietro e non solo conferma il modulo, ma decide di apportare dei cambiamenti nella linea difensiva. Ecco quindi Brumat per Carlini e Milesi per Panariello mentre in attacco a far coppia con Greco c'è Mendicino. Nessuna sorpresa in casa Ancona con Cornacchini che si affida al consueto 3-5-2.

 

La partita è piacevole, si gioca su buoni ritmi con continui capovolgimenti di fronte. L'Arezzo però nonostante il trio offensivo non riesce a sporcare i guanti di Lori nella prima frazione di gara. Decisamente meglio i padroni di casa sotto questo punto di vista. Il primo tentativo porta la firma di Di Ceglie che dai 25 metri lascia partire un tiro sul quale Baiocco si fa trovare pronto. Al 26' Cazzola, tra i migliori del primo tempo, scenda sulla destra e mette al centro un pallone che rimbalza nell'area piccola senza trovare la deviazione di un compagno. Prima del'intervallo ecco un altro brivido per l'Arezzo con Cognigni che su calcio d'angolo devìa il pallone verso la porta amaranto con Baiocco che riesce a bloccare sulla linea. L'arbitro però ferma tutto e ammonisce l'attaccante, reo di aver toccato il pallone con la mano. Al 45' buona occasione per Mendicino che lanciato a rete da Tremolada lascia partire un diagonale che si spegne a pochi centimetri dal palo. 

 

La ripresa si apre con ritmi decisamente più bassi. Cornacchini vuole dare più mobilità al proprio attacco e inserisce Frediani per Libertazzi, ma è l'Arezzo ad andare vicino al gol. Capece lancia per Medicino che va via di forza a Radi e appoggia all'indietro per il piatto di Tremolada che colpisce il palo.

Alla mezz'ora si rianima l'Ancona che prova a sfondare sulla destra amaranto con Frediani. La difesa però regge l'urto e riesce a preservare la porta di Baiocco tenendo alta l'attenzione sui cross dagli esterni. L'Arezzo, che nel frattempo ha sostituito Greco con Defendi, fa fatica nel riportarsi in avanti dove Mendicino gioca soprattutto con il fisico per fronteggiare Konate. Al 90' Capuano manda dentro anche Bismark che fa così il suo debutto in amaranto.

 

Finisce senza gol. Si allunga il tabù del Conero (mai una vittoria amaranto su questo campo) ma il punto per l'Arezzo è buono.

 

Ancona. Stadio ''del Conero'', ore 17.30.

ANCONA (3-5-2): 1 Lori; 2 Parodi, 6 Radi, 5 Konate (32' st 15 Bambozzi); 7 Cazzola, 10 Casiraghi (42' st 20 Sassano), 8 Paoli, 4 Di Ceglie, 3 Pedrelli; 9 Cognigni, 11 Libertazzi (1' st 21 Frediani).

A disposizione: 12 Polizzi, 13 Di Sabatino, 14 Gelonese, 16 Bussi, 17 Adamo, 18 Velocci, 19 Di Dio, 22 Hamlili.

Allenatore: Giovanni Cornacchini.

AREZZO (4-3-1-2): 1 Baiocco; 2 Brumat, 3 Madrigali, 5 Milesi, 6 Sabatino; 4 Benedetti (33' st 15 Pugliese), 8 Capece, 7 Feola; 10 Tremolada; 9 Greco (25' st 21 Defendi), 11 Mendicino (45' st 20 Bismark).

A disposizione: 12 Ronchi, 13 Panariello, 14 Carlini, 16 Gambadori, 17 Masciangelo, 18 Mariani, 19 Varano.

Allenatore: Ezio Capuano.

Indisponibili: Bentancourt.

ARBITRO: Maggioni di Lecco (Zanetti di Portogruaro - Moraglia di Verona).

Note: spettatori 1.500 circa. Recupero: 1' + 5'. Angoli: 9 a 2 per l'Ancona. Ammoniti: pt 31' Greco, 43' Cognigni; st 17' Milesi, 19' Radi e Tremolada, 39' Mendicino.

 

scritto da: Matteo Marzotti, 13/03/2016





Ancona-Arezzo 0-0, intervista a Cornacchini

Ancona-Arezzo 0-0
comments powered by Disqus