Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Tommaso, Riccardo e Claudio
NEWS

La Maceratese stravince e ridà fuoco al campionato. Siena e Lucchese, tre punti di sollievo

Clamoroso colpo esterno dei marchigiani, che rifilano un poker di gol alla Spal e rimettono in discussione la leadership biancazzurra. Il Pisa batte il Savona e adesso a -4 dalla capolista. Pareggio della Carrarese a Teramo, vittoria preziosa del Santarcangelo contro L'Aquila. 2-2 nel derby tra Pistoiese e Prato



tripudio biancorosso a FerraraDel Conero, il tabù resiste. Ed è anche questione di sfiga, visto il palo colpito da Tremolada nella ripresa. Un punto, quello di Ancona, che se da un lato sancisce ancor di più lo sfumare definitivo dei play-off, dall'altro rappresenta una prova importante soprattutto dal punto di vista mentale (e comunque i dorici in casa hanno perso solo due partite su quattordici fin qui disputate).

Ed è importante non staccare la spina adesso che mancano otto giornate alla fine, sia perchè la salvezza non è matematicamente acquisita, sia perchè i tifosi amaranto vogliono togliersi ancora qualche bella soddisfazione.

 

La prima potrebbe essere già sabato prossimo, quando al Comunale arriverà il Teramo (reduce dallo 0-0 casalingo con la Carrarese), non tanto per la rivalità con la squadra abruzzese, quanto per riscattare l'1-1 dell'andata patito a tempo ormai scaduto.

Dando uno sguardo avanti, non può non colpire il fragoroso capitombolo casalingo della Spal, schiantata per 4-1 dalla Maceratese; apre Buonaiuto, pari di Cellini, poi nella ripresa a referto Foglia, Kouko e ancora Buonaiuto.

Il ko spallino accende nuovamente un barlume di speranza dalle parti di Pisa, con i nerazzurri adesso a -4 grazie al 2-0 (doppio Eusepi) inferto all'Arena Garibaldi all'ultima della classe.

 

E proprio dalla sconfitta del Savona prendiamo spunto per analizzare il fondo classifica. I liguri sono sempre più tristemente ultimi, visto che con lo 0-0 di Ponte ad Egola la diretta concorrente Lupa Roma dista adesso 5 punti. Il pari serve invece poco alla squadra di Lucarelli, che con il peggior attacco del torneo scende adesso al quintultimo posto.

Buona la prima di Galderisi sulla panchina della Lucchese; i suoi nella ripresa hanno la meglio nello scontro diretto con il Rimini grazie a Fanucchi e Pozzebon, prendendo un piccolo margine di 3 punti sulla zona spareggi.

Non saranno invece contente Pistoiese e Prato, che al ''Melani'' devono accontentarsi di un anonimo punto a testa (2-2 il finale) che non smuove la reciproca classifica. Per i lanieri, oggi al quindicesimo posto, potrebbe essere vitale vincere la prossima in casa contro il Rimini.

Respira un po' il Santarcangelo, che grazie all'uno-due targato Margiotta e Pesoli (autorete) a metà ripresa liquida L'Aquila ed effettua il sorpasso in classifica.

Infine il Siena al Franchi si libera con un gol per tempo del Pontedera (Ficagna e Mastronunzio, una coppia di giovanotti...) e si insedia al sesto posto solitario in graduatoria.

 

scritto da: Daniele Marignani, 15/03/2016





Spal-Maceratese 1-4, le immagini della partita

comments powered by Disqus