Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 14a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Legnago01Cesena
Matelica13Gubbio
Modena10Fermana
Arezzodom15Sud Tirol
Ravennadom15Padova
Triestinadom15Samb
Feralpi Salòdom17.30Mantova
Perugiadom17.30Imolese
V. Veronadom17.30Carpi
Vis Pesarodom17.30Fano
MONDO AMARANTO
Carlo a Lisbona
NEWS

La maglia più amata di sempre è di nuovo in vendita. Un pezzo di storia all'Amaranto Point

L'Us Arezzo ha rimesso in commercio la divisa da gioco degli anni '80 con lo sponsor Fibok, le due strisce bianche e il logo del Cavallino: serie limitata in 100 esemplari, disponibili da domani sera allo store di via Verdi al prezzo di 69 euro. Stamani tre testimonial d'eccezione hanno presentato l'iniziativa: Butti, Neri e Pellicanò, monumenti del calcio cittadino, erano a fianco di Gambadori e Sabatino. In sala stampa anche i cognati di Donato Geppetti



di nuovo in vendita la maglia amaranto anni '80E' stata una delle maglie più amate dai tifosi. E dai calciatori che la indossavano. Adesso è di nuovo in vendita, anche se in soli 100 esemplari firmati dall'azienda Macron. Da domani sarà a disposizione presso l'Amaranto Point di via Verdi: 69 euro per un pezzo di storia amaranto da portare a casa e indossare nelle grandi occasioni, oppure incorniciare alla parete.

 

Con la scritta Fibok sul petto, le due strisce bianche e il logo del Cavallino, l'Arezzo ci ha giocato per la prima volta nel 1983. Menchino Neri indossava questa maglia quando segnò il celeberrimo gol in rovesciata al Campobasso e proprio lui, il capitano di mille battaglie, stamattina ha presenziato alla conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa. Al suo fianco Pino Pellicanò, il portiere più applaudito di sempre, e Stefano Butti, il recordman di presenze in amaranto con le sue 302 partite. Tre alfieri del calcio anni '80, quello che appassionava la gente e che ha conquistato migliaia di cuori.

Insieme a loro Alessandro Gambadori e Sergio Sabatino, in rappresentanaza della squadra di quest'anno e quasi in imbarazzo di fronte a tre ''monumenti'' del pallone cittadino. Due generazioni agli antipodi ma con l'amaranto come punto di contatto.

 

Stefano Brandini Dini, responsabile della comunicazione, ha spiegato come questa iniziativa sia stata messa in piedi per dare una rinfrescata a quel senso di appartenenza che non può prescindere da quella che è stata la storia dell’Us Arezzo. 

Presenti in sala stampa, oltre al Dg Riccioli e a mister Capuano, anche i generi di Donato Geppetti, patron della Fibok che si legò all'Arezzo per tre stagioni, fino al 1986. ''La maglia è rimasta nella storia - hanno detto - anche perché fu la prima studiata a tavolino e realizzata specificamente per avere un design gradevole e particolare, molto innovativo per i canoni dell'epoca''.

 

A dare il via alle vendite, domani pomeriggio alle ore 18, provvederanno Bentancourt, Defendi e Madrigali, protagonista della seconda edizione di ''Commessi per un giorno''. Staranno loro dietro al bancone dell'Amaranto Point per accontentare i clienti, scattare foto ricordo e firmare autografi.

 

scritto da: Andrea Avato, 16/03/2016





Stefano Brandini e il marketing amaranto

Presentazione serie limitata maglie Fibok
comments powered by Disqus