Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Gubbio11Vis Pesaro
Imolese15Mantova
Matelica10V. Verona
Samb04Sud Tirol
Feralpi Salò10Legnago
Perugia30Modena
Carpidom12.30Fermana
Fanodom15Ravenna
Triestinadom15Arezzo
Padovadom17.30Cesena
MONDO AMARANTO
Egidio e Angiolo a San Siro
NEWS

Arezzo, che spreco. Tante occasioni, nemmeno un gol. A Lucca lo 0-0 è pieno di rimpianti

Gli amaranto rischiano solo una volta nel primo tempo (Baiocco para su Pozzebon) e costruiscono moltissime occasioni per andare in vantaggio. Ma tra mira sbagliata e incredibili errori, non sbloccano il punteggio. Clamorosa l'opportunità vanificata da Bentancourt nel recupero



Tremolada ci ha provato fino alla fine, ma senza fortunaNell'atmosfera ovattata del Porta Elisa - davvero pochi gli spettatori presenti - è l'Arezzo ad andare vicino al gol dopo una manciata di secondi. Benedetti lancia Bentancourt che tocca il pallone anticipando l'uscita di Di Masi che lo travolge. La sfera termina a lato con la panchina amaranto in piedi a chiedere un provvedimento nei confronti del portiere di casa. L'arbitro assegna la punizione e ammonisce Di Masi.

Ci prova Mendicino al 9' sul cross dalla bandierina di Tremolada, ma l'ex Siena cicca il pallone. Avrebbe potuto stoppare e concludere. Al quarto d'ora una nuova occasione è sui piedi di Tremolada che dal vertice sinistro dell'area piccola, su invito di Carlini, calcia a botta sicura mancando il bersaglio di un niente.

La Lucchese risponde con Terrani sulla sinistra che arriva al cross dal fondo sul quale Pozzebon viene anticipato da Baiocco. Alla mezz'ora è ancora l'ex amaranto a rendersi pericoloso: Fanucchi lo serve nel corridoio giusto ma Pozzebon, a tu per tu con Baiocco, si fa ipnotizzare dal numero uno. L'Arezzo, che nel frattempo spreca alcune punizioni dal limite, torna a impegnare Di Masi al termine di un contropiede con Tremolada che mette al centro per la testa di Benedetti, Di Masi si allunga e manda in angolo. 

Prima dell'intervallo è ancora un intervento decisivo di Di Masi a negare il gol a Tremolada con un parata decisiva sul tiro dalla distanza del 10 amaranto. 

 

La ripresa si apre su ritmi decisamente più bassi. Latitano le emozioni ma non gli errori in fase di impostazione tanto che la prima conclusione pericolosa arriva al 61' quando Terrani dalla trequarti manca di poco il bersaglio. L'Arezzo si desta dal torpore e risponde con Feola che dal limite prova a piazzare un rasoterra alla destra di Di Masi, ma Calcagni respinge. Azione fotocopia pochi secondi dopo con Tremolada murato da Espeche che manda in angolo. La partita torna ad infiammarsi con Pozzebon che dal limite su punizione centra la barriera, il pallone arriva nell'area piccola dove Fanucchi manca l'aggancio. Al 90' Bentancourt solo al limite dell'area piccola manda incredibilmente a lato, scatenando lo sconforto della panchina con il direttore dell'area tecnica Roberto Gemmi che si alza e lascia la tribuna.

 

Lucca. Stadio ''Porta Elisa'', ore 18.

LUCCHESE (4-2-3-1): 1 Di Masi; 2 Calcagni, 4 Espeche, 5 Maini, 3 Nolè; 6 Mingazzini, 8 Botta; 7 Melli (1' st 19 Bragadin), 10 Fanucchi (26' st 20 Maritato), 11 Terrani; 9 Pozzebon (37' st 21 Bianconi).

A disposizione: 12 Mengoni, 13 Citti, 14 Palomeque, 15 Ashong, 16 Lorenzini, 17 Marchesi, 18 Fratini, 22 Ferrara.

Allenatore: Giuseppe Galderisi.

 

AREZZO (4-3-1-2): 1 Baiocco; 2 Carlini (35' st 14 Brumat), 5 Milesi, 3 Madrigali, 6 Sabatino; 7 Feola, 8 Capece, 4 Benedetti (26' st 16 Gambadori); 10 Tremolada; 11 Bentancourt, 9 Mendicino (19' st 21 Defendi).

A disposizione: 12 Ronchi, 13 Panariello, 15 Pugliese, 17 Masciangelo, 18 Mariani, 19 Varano, 20 Bismark.

Allenatore: Ezio Capuano.

Indisponibili: Greco. Diffidati: Panariello, Tremolada.

 

ARBITRO: Stefano Giovani di Grosseto (Michieli di Padova – Nocentini di Padova).

NOTE: spettatori 1.385 (858 paganti). Recupero: 1' + 5'. Angoli: 3-4. Ammoniti: pt 1' Di Masi, 30' Terrani, 45' Espeche; st 3' Sabatino, 47' Mingazzini. 

 

scritto da: Matteo Marzotti, 24/03/2016





Lucchese-Arezzo 0-0, intervista a Galderisi

Lucchese-Arezzo 0-0
comments powered by Disqus