Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi42Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Grave e Piro nella Death Valley - California
NEWS

Un derby perso sul campo e stravinto fuori. I bandieroni della Minghelli, uno spettacolo unico

La perla della settimana non poteva non andare alla splendida coreografia allestita dalla curva sud prima del fischio d'inizio: un concentrato di emozioni che avrebbe meritato un epilogo diverso. La redazione di Amaranto Magazine ha poi premiato i colpi di classe di Tremolada e la prestazione da capitano vero di Sabatino



i bandieroni della curva MinghelliUna sconfitta nel derby, a prescindere da prestazione e tutto il resto, annulla ogni contorno. Lo 0-1 del Comunale contro il Siena ha rappresentato la delusione più cocente dell'anno e quindi la redazione di Amaranto Magazine ha fatto un sforzo sovrumano per individuare i tre dettagli da mettere in salvo. E alla fine, nonostante l'amarezza, qualcosa di buono è stato individuato.

 

La perla della settimana non poteva non andare alla curva Minghelli. Colorata, calorosa, più piena del solito, appassionata, con una coreografia iniziale che ha scaldato il cuore. Quei bandieroni al vento hanno marchiato a fuoco gli istanti prima del fischio d'inizio e hanno dato alla partita una cornice speciale, trasmettendo una partecipazione incredibile. Il popolo avrebbe meritato un epilogo diverso, ma mai come in questo caso è giusto dire che la partita l'Arezzo l'ha persa solo sul campo. Fuori la gente ha stravinto.

 

Guarda la fotogallery della curva Minghelli nel derby contro il Siena

 

Venendo all'aspetto tecnico, molti voti sono confluiti su Tremolada, tra i pochi ad esibire una qualità tecnica di assoluto livello. Il lob di destro terminato alto di pochissimo e il sombrero più colpo di tacco per innescare il contropiede di Carlini sono stati due diamanti nel buio. Il pubblico ha applaudito convintamente e alla fine il bello di Tremolada, il giocatore più chiacchierato delle ultime settimane, è proprio questo: quel piacevole senso di stupore e meraviglia che trasmette ai tifosi con le sue giocate.

 

Terza posizione per Sabatino, uno stantuffo sulla fascia. Il terzino veniva da un periodo non certo scintillante, ma l'atmosfera del derby lo ha galvanizzato e riportato ai livelli della scorsa stagione, quando imperversava a sinistra. Non solo gamba, non solo spirito d'iniziativa, anche idee chiare e piglio da combattimento, quello che lo stadio avrebbe voluto vedere in quantità industriali. Il modo migliore per onorare la fascia di capitano.

 

scritto da: Andrea Avato, 05/04/2016





Perla amaranto 29a giornata
comments powered by Disqus