Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Elena di Cortona
NEWS

Pisa e Maceratese, il duello prosegue. Savona retrocesso in D. Play-out, bagarre fino alla fine

Con la Spal promossa in serie B, resta aperta la sfida per il secondo posto. L'Ancona fuori dai giochi per la lotta come migliore quarta. La Carrarese sbanca Pontedera nonostante il 23° gol stagionale di Scappini. Pari rocambolesco tra Prato e Santarcangelo, vittoria preziosa della Lucchese



una fase di Maceratese-Pisa terminata 0-0Pratica salvezza chiusa. Anche se la matematica non c'è ancora, la permanenza tra i professionisti non sembra più in discussione (per alcuni, in verità, non lo era già da più di un mese). Mister Bucaro, seppur tradito l'iniziale intento di approcciarsi bene alla sfida (rete di Zigoni dopo soli 2') è riuscito a raggranellare grazie a Defendi un pareggio che mette fine al trittico di brucianti sconfitte (culminate tutti sappiamo come) ed offre un mini-placebo ai feriti animi amaranto.

Sarebbe ancor più importante ed auspicabile domenica prossima congedarsi dal Comunale vincendo contro la Maceratese, impresa non certo facile visto che i marchigiani sono ancora lì a giocarsi il secondo posto con il Pisa dopo che la sfida dell'Helvia Recina è terminata a reti inviolate.

 

Con le prime tre posizioni già assegnate (unico dubbio sul piazzamento dei play-off), le attenzioni maggiori vengono rivolte alle roventi zone basse della graduatoria.

Anche qui un verdetto è già stato emesso, ed è quello definitivo: il Savona, salvo ribaltoni/riduzioni di penalità, scivola tra i dilettanti. I liguri ci hanno provato fino alla fine, strappando pure uno 0-0 a Siena, ma non è bastato visto il contemporaneo successo per 1-0, gol di Tajarol, della Lupa Roma contro un ormai svagato Ancona, escluso definitivamente dalla lotta per il quarto posto con gli altri gironi.

 

Finiscono con il segno X entrambi gli scontro diretti. Il Rimini, che rappresenta ancora la soglia dei play-out, fa 0-0 davanti al pubblico amico con L'Aquila, mentre il Prato si rende protagonista di un'altra rocambolesca partita contro il Santarcangelo: avanti con Ogunseye, i lanieri cadono nel baratro sotto i colpi di Guidone, Venitucci e Castellana prima di riuscire a rimontare con il decimo gol di Capello (87') e Moncini (94') lasciando ancora aperto il discorso per la salvezza.

Viene di nuovo tirato dentro il Tuttocuoio, che con il ko per 2-0 a Lucca (Terrani e Pozzebon nella prima frazione) raccoglie la terza sconfitta in quattro gare e si vede scavalcato in classifica proprio dai rossoneri. Adesso il vantaggio sugli spareggi è di 2 due punti.

 

Macina un'altra vittoria importantissima la Pistoiese grazie al 2-1 maturato al Melani già nel primo tempo sul Teramo: apre Sinigaglia dopo 3', pareggio aprutino al 12' con Cruciani prima del nuovo vantaggio arancione con Mungo al 29'. Un successo a Savona regalerebbe a Bertotto e ai suoi ragazzi la salvezza matematica già nel prossimo turno.

Ultimo match di giornata quello del Mannucci tra Pontedera e Carrarese, dove i marmiferi si impongono agevolmente 3-1 grazie al doppio sigillo di Dettori e alla singola marcatura di Gherardi (per i granata, in 10 per l'espulsione di Di Santo, arriva il 23° centro di Scappini).

 

scritto da: Daniele Marignani, 26/04/2016





Maceratese-Pisa 0-0, le immagini

comments powered by Disqus