Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia
PLAY OFF
Carrarese22Pisa
Monza13Imolese
Feralpi Salo10Catanzaro
Arezzo30Viterbese
Potenza11Catania
PLAY OUT
Lucchese20Cuneo
Cuneosab14.30Lucchese
IN SERIE D
perdente play-out
MONDO AMARANTO
Silvia sulla Marmolada
NEWS

Defendi ci ha preso gusto: secondo gol di fila. Bene Masciangelo. Greco, assist alla Tremolada

Soltanto Feola sotto la sufficienza in una partita che gli amaranto hanno giocato con un po' di determinazione in più rispetto alle ultime uscite. Madrigali e Milesi lucidi dentro un reparto insolitamente giovanissimo. Alla lunga paga anche la mossa Pugliese



Greco a terra in mezzo a due avversariLe pagelle di Arezzo-Maceratese.

DEFENDI 7 Secondo gol consecutivo, quarto in stagione, primo sotto la sud. E' il protagonista del finale di stagione e se lo merita pure, visto che durante l'anno sembrava Calimero da quante gliene capitavano. Suo anche lo smarcante per Brumat, dentro una prestazione di lotta che ne certifica il completo e definitivo recupero.

MASCIANGELO 6.5 Finché i crampi non lo costringono ad alzare bandiera bianca, è pimpante e con la gamba che gira. ´╗┐Non partiva titolare da dicembre e conferma di essere un ragazzino interessante, da lavorarci sopra (st 25' Carlini 6 Spezzone discreto nel finale).

BAIOCCO 6 Pare quasi che giocare davanti alla sud gli tolga un po' di tranquillità. Sui gradono lì dietro sono sul piede di guerra e in campo evidentemente si avverte. La rasoiata di Giuffrida gli sfugge dalle mani e per fortuna che ce ne sono quattro in fuorigioco sul tapin. Comunque positivo nelle uscite. Inoperoso o quasi dopo l'intervallo. Si fa male cadendo rovinosamente dopo un contrasto e abbandona (st 41' Ronchi ng Debutta senza insidie).

BRUMAT 6 Qualcosa dietro concede, ma Potenza (poi rimpiazzato da Buonaiuto) e Sabato formano una catena mica da ridere. Clamoroso il gol fallito al termine della più bella azione della partita: il fatto è che lui a certe situazioni di gioco non è abituato e l'errore di finalizzazione ci sta, anche se era solo davanti al portiere.

CAPECE 6 Primo tempo così così: si fa rubare un paio di palloni al sangue e difetta nella ripartenza di manovra. Meglio nella ripresa, quando si rende utile come schermo davanti alla difesa.

MADRIGALI 6 Non veniva da un periodo brillantissimo, un po' come il resto della squadra. Oggi recupera lucidità e pulizia d'intervento, all'interno di un reparto insolitamente giovanissimo.

MILESI 6 Neutralizza Colombi, confina in un angolo Kouko, non va in ambasce nemmeno quando entra Fioretti. La Maceratese gioca senza troppa convinzione e lui ha vita più facile del previsto.

PUGLIESE 6 La mossa a sorpresa di Bucaro alla lunga paga. L'inizio è fisiologicamente contratto con tanto di ammonizione evitabile. Però poi cresce e, senza inventarsi niente, tira fuori una prestazione tignosa come da curriculum.

GRECO 6 Autonomia fisica limitata e feeling ai minimi storici con la curva Minghelli. Però ci mette un pizzico di quell'ardore che nelle ultime settimane era sparito. Soprattutto s'inventa un assist alla Tremolada che spacca la partita (st 15' Bentancourt 6 Mezz'ora di movimento per aiutare la squadra a non concedere troppo campo).

TREMOLADA 6 Si presenta con un tunnel a Togni e un tiro che va a un palmo dal palo. Offre un filtrante a Defendi, avvia la ripartenza che porta Brumat a tu per tu con il portiere. Poi si eclissa e in pieno recupero becca il giallo che gli farà saltare Rimini. La sua avventura amaranto finisce qua, con 10 gol, 7 assist, tante perle di bravura e il cavallino d'oro da esibire sul comodino.

FEOLA 5 Anonimo e defilato. Poco di tutto a conferma che il suo momento personale non è dei più splendenti. 

 

scritto da: Andrea Avato, 01/05/2016





Arezzo-Maceratese 1-0, intervista a Capece

Arezzo-Maceratese 1-0
comments powered by Disqus