Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Elena di Cortona
NEWS

Tremolada leader fino alla fine. Se ne va in B e difende i compagni: ''Non siamo traditori''

Ospite di Block Notes, il fantasista ha preso le parti della squadra, contestata dalla tifoseria per un finale di stagione sotto tono e accusata di aver giocato contro Capuano, poi esonerato. Dieci gol e sette assist valgono al numero 10 le richieste di molti club di categoria superiore: Brescia, Entella, Novara, Verona si contendono un calciatore che ad Arezzo ha dato una svolta alla sua carriera



Luca Tremolada, classe '91, scuola InterBrescia, Entella, Novara, Verona. Forse il Lecce se vince i play-off. O Trapani. Di club che corteggiano Tremolada ce ne sono a iosa e i contatti stanno diventando più frequenti. Indietro ormai non si torna e se qualche tifoso confidava in un clamoroso ripensamento, dovrà rassegnarsi. Del resto Tremolada in serie B ci ha già giocato e non gli andò benissimo né a Piacenza né a Varese. Ma era più giovane, meno esperto e non aveva alle spalle un'annata come quella appena conclusa. Logico e giustificato che coltivi il desiderio di riprovarci.

 

Cosa ha combinato ad Arezzo l'hanno visto tutti, apprezzando un trequartista con doti oggettivamente superiori alla media che ha saputo lavorare anche sui suoi difetti. Il rammarico per non avergli fatto firmare un contratto più lungo a luglio dell'anno scorso, o per non averglielo rinnovato a dicembre, c'è ma è relativo. In ogni caso Tremolada, con questa lista di pretendenti, ad Arezzo non sarebbe rimasto. L'unica differenza, non da poco, è che la società avrebbe potuto monetizzare la cessione del suo cartellino. Ma la politica degli accordi annuali ha vantaggi e svantaggi, si sa. 

 

Di sicuro, oltre a quello più talentuoso, Tremolada è stato l'elemento di maggiore personalità. Ha parlato spesso, mettendoci la faccia per sé e per i compagni, ha detto cose non banali fuori dal campo ma poi ha esibito i fatti. Dieci gol e sette assist significano aver messo il piede su più della metà delle realizzazioni totali della squadra, che sono 33. Numeri inconfutabili dentro una stagione dal rendimento costante, la più grande conquista per un estroso come lui, nato e cresciuto ad alti e bassi.

 

Tremolada insieme a Capuano in uno dei primi allenamenti Fino a febbraio è stato pure un alleato di ferro di Capuano, l'allenatore che gli ha fatto fare il salto di qualità. Ieri sera a Block Notes, Tremolada ha ribadito un concetto che aveva già espresso pubblicamente in passato: ''se Capuano lo avessi avuto a vent'anni, la mia carriera sarebbe stata diversa, perché il mister è uno che privilegia la meritocrazia e non tutti gli allenatori sono così''. Ma non sono mancati nemmeno i distinguo e le precisazioni, a testimonianza di un rapporto che da un certo punto in avanti è cambiato, con lo spogliatoio che si è allontanato dal tecnico. E in campo i risultati sono precipitati.

 

''Non siamo stati traditori'' ha detto il numero 10, difendendo un gruppo dall'età media molto giovane che a certi giochi sporchi non si sarebbe mai prestato. Le sconfitte (e le brutte prestazioni) hanno però scavato un solco tra squadra e tifoseria, con la contestazione che ha coinvolto pure Tremolada, anche se solo di striscio perché lui, in effetti, il suo ha continuato a farlo: palo ad Ancona, tra i migliori a Lucca, tra i pochi a salvarsi con il Siena, doppio assist ad Aprilia.

 

Adesso siamo ai saluti. E se molti calciatori svestiranno la maglia amaranto senza aver lasciato il segno, Tremolada invece si porterà a casa il Cavallino d'oro, vagonate di applausi, dolci ricordi e la consapevolezza di aver svoltato proprio ad Arezzo. A Carrara, quando andò in doppia cifra, regalò a Capuano il premio del migliore in campo. Da quella sera in poi è stata un'altra storia. E qualcuno un giorno magari ce la racconterà.

 

scritto da: Andrea Avato, 10/05/2016





Tremolada: ''Capuano รจ come un padre, ma...''

I 10 gol di Tremolada in amaranto
comments powered by Disqus