Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 34a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo31Flaminia
Foligno21Unipomezia
Gavorrano71Trestina
Montespaccato11Rieti
Poggibonsi22Cascina
Pro Livorno04Pianese
San Donato10Cannara
Sangiovannese20Badesse
Tiferno22Scandicci
MONDO AMARANTO
Stefano al Camp Nou di Barcellona
NEWS

''Un Sorriso sull'Arezzo''. Quattro studenti premiati allo stadio per meriti scolastici e sportivi

Progetto dell'associazione ''Il Sorriso'' onlus in collaborazione con l'Us Arezzo e l'Istituto comprensivo IV novembre. Dopo la premiazione del 6 marzo, a pochi minuti dalla partita con il Pontedera, ieri il secondo appuntamento al Comunale con i ragazzi delle scuole cittadine



Gambadori premia gli studenti allo stadioL’Associazione "Il Sorriso" onlus, in collaborazione con l’Us Arezzo e con l’Istituto Comprensivo IV Novembre, ha promosso il progetto “Un Sorriso sull’Arezzo”.

A metà stagione e al termine del campionato, uno studente della Masaccio, uno della Sante Tani e due della Media, sono stati scelti in base ai meriti scolastici e sportivi, e premiati.

In occasione di Arezzo-Pontedera del 6 marzo, i primi vincitori sono stati invitati a bordo campo e premiati durante il riscaldamento pre partita. Ieri è stata la volta degli ultimi quattro vincitori, Ettore Raguzzi della 3 B Sante Tani, Matteo Copa della 5 A Masaccio, Giorgia Gamberi della 3 A Media IV novembre e Margherita Marchetti della 3 C Media IV Novembre.

 

I quattro studenti sono stati invitati, insieme ai loro genitori, ad assistere all'allenamento che la squadra ha svolto allo stadio, ed hanno poi potuto incontrare i calciatori amaranto, accompagnati da Lapo Gialluca, collaboratore dell'associazione. Ai quattro bambini sono stati consegnate le spille d'argento dell'Us Arezzo.

A premiarli il capitano Alessandro Gambadori, l'allenatore Giovanni Bucaro, il Direttore Generale Andrea Riccioli e il responsabile dell'organizzazione degli eventi Pietro Fazzuoli. Non sono mancati momenti di divertimento per i bambini, che hanno atteso la fine della sessione di allenamento correndo dietro ad un pallone nella metà campo non utilizzata dalla squadra, ricordando a tutti come il calcio debba essere, prima di tutto, un gran divertimento.

 

scritto da: La Redazione, 11/05/2016





''Un Sorriso sull'Arezzo'', gli studenti premiati allo stadio
comments powered by Disqus