Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 14a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Monza22Carrarese
Albinoleffe10Pontedera
Arezzo21Olbia
Juventus U2302Pistoiese
Lecco02Renate
Pianese20Pergolettese
Novara21Como
Pro Patria00Alessandria
Pro Vercelli11Giana Erminio
Siena11Gozzano
MONDO AMARANTO
Marco saluta dall'isola dei famosi
NEWS

Il Giro ad Arezzo: uno spettacolo! Brambilla in fuga si prende la maglia rosa sull'Alpe di Poti

Ottava tappa da Foligno fino all'arrivo in pieno centro in via Ricasoli. In mezzo la strada bianca dello Scopetone: 6,4 km tra fango e pioggia che hanno riportato lo sport delle biciclette iper tecnologiche alle sue origini più tradizionali. Il corridore dell'Etixx strappa il primato a Dumoulin



Brambilla in fuga sull'Alpe di PotiOre 18 - Scrive la Gazzetta dello Sport: ''Lo sterrato fa saltare il tappo al Giro come uno spumante. L’ottava tappa da Foligno ad Arezzo scrive la storia stupenda di Gianluca Brambilla: 28 anni, lombardo di nascita, vicentino di adozione, prima di oggi aveva vinto solo due gare, nessuna di rango World Tour (Gp Nobili 2010 e Trofeo Pollenca al Challenge Maiorca 2016).

La galoppata dello scalatore dell’Etixx – in fuga già dai primi km di giornata con altri 12 - inizia quando finisce l’asfalto dell’Alpe di Poti: 24,8 km di crono solitaria fino al traguardo. La vittoria di tappa arriva in bella compagnia: Brambilla è il primo italiano di questo Giro a vestire la maglia rosa. L’ultimo era stato Fabio Aru nel 2015, per un solo giorno dopo la tappa di Jesolo. Prima ancora si risale a Nibali 2013. E così si arriva ai big di questa edizione.

La cruciale Alpe di Poti segna il crollo di Tom Dumoulin, che resta sui pedali quando Valverde apre il gas. Dove? Sempre nello stesso punto: quando l’asfalto si fa terra e iniziano i 6,4 km di sterrato al 6,5% di pendenza, con punte micidiali al 14%. Nibali (pimpante e reattivo dopo Roccaraso), Pozzovivo, Zakarin, Chaves e tutti gli altri uomini da classifica reagiscono. Landa va in difficoltà, ma rientra. L’olandese invece sprofonda, scollina con 1’18’’ di ritardo dai rivali e arriva ad Arezzo con 2’51’’ da Brambilla e 1’10’’ da Valverde. Lo spagnolo della Movistar si muove con autorità, mena le danze e sul traguardo dà il colpo di pedale che gli permette di strappare 3’’ a Nibali.

COSA CAMBIA — La classifica generale ne esce stravolta: Brambilla in rosa con 23’’ su Zakarin e 33’’ su Kruijswijk. Valverde è quarto a 36’’ e precede Nibali (quinto) di 9’’. Poi Chaves, Uran e Majka. Chiude la top 10 Landa in ritardo di 1’03’’. Dumoulin finisce 11° a 1’05’’: gli servirà una super crono domani, nelle terre del Chianti, per riportarsi davanti a tutti.

 

Ore 10 - E' il giorno del Giro d'Italia, che arriva ad Arezzo proprio oggi. La città è pronta ad accogliere questa ottava tappa, i negozi sono stati addobbati a tema con palloncini color rosa e lungo il percorso sono state posizionate biciclette rosa. La carovana entrerà in Toscana da Monterchi verso le 14.50 e arriverà ad Arezzo intorno alle 17.15. Il percorso si snoderà all'interno della città con l'arrivo in via Ricasoli, sperando che il meteo dia una mano (prevista pioggia dalle 14 in poi).

La tappa di oggi - 186 km da Foligno ad Arezzo - evoca momenti gloriosi per quei 6,4 km di sterrato che portano in cima all'Alpe di Poti. Qua, a 19 km dal traguardo, si decide l'ottava frazione. Qua, soprattutto, si concentra l'epica del ciclismo, uno sport ipertecnologico — bici in carbonio ultraleggere, ruote performanti, misuratori di potenza innovativi, abbigliamento all'avanguardia, watt, vam e pulsazioni — che non ha smarrito il legame con la sua storia e si esalta tra fango e pioggia.

 

Qui tutte le info con orari, modifiche al traffico e numeri utili

 

Le altre iniziative del weekend. Questo pomeriggio, alle ore 18, Imago inaugura la mostra fotografica "Yin Yang", presso la galleria Spazio Imago in via Vittorio Veneto 33/20. Quarantuno fotografi aretini hanno realizzato degli scatti sul concetto cinese, cercando di proiettarlo anche nella vita di tutti i giorni.

 

Stasera alle 21.15 al Teatro Petrarca andrà in scena la Compagnia del Polvarone con lo spettacolo "Pensione Adelina: Gente che va... Gente che viene...".

 

Il Gruppo Giovani del quartiere di Porta Crucifera organizza questa sera dalle ore 20.30, all'interno del circolo rossoverde, la serata "80 voglia di 90" con cena e dj set a cura di Niccoló Fini. Il menù della cena sarà così composto: antipasto, pasta pesto e pomodorini, tagliata con contorno di insalata e pomodorini e infine dolce. Il costo è di 15€ a persona e comprende anche acqua e vino.

 

A Spoiano, questa sera e domani, si terrà la 42esima sagra dei Baccelli.

 

scritto da: La Redazione - Giulia Basagni, 14/05/2016





Il percorso dall'alto del Giro d'Italia

comments powered by Disqus