Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Filippo, Raffaello e Stefano in Islanda
NEWS

Anche il secondo di Capuano vince la causa. Il Collegio della Lnd: l'Arezzo paghi 8.836 euro

Donato Capone è stato per un mese e mezzo nello staff tecnico amaranto in qualità di vice allenatore. Tesserato a luglio 2014, venne esonerato i primi di settembre, poco dopo il ripescaggio in Lega Pro, pagando il fatto di essere arrivato su segnalazione del Dg Pagni, che a sua volta era stato licenziato da Ferretti qualche settimana prima. Il ricorso è stato accolto dal tribunale. Per la società il totale dei versamenti imposti dalla giustizia sportiva ha sforato quota 200mila euro



Donato Capone in allenamento con Eziolino CapuanoDonato Capone è stato per un mese e mezzo il vice di Eziolino Capuano. Estate 2014, quella del ripescaggio. Tesserato a luglio per la serie D, venne sollevato dall'incarico i primi di settembre, dopo l'ammissione dell'Arezzo al campionato di Lega Pro.

Capone pagò il fatto di essere arrivato in amaranto su segnalazione di Danilo Pagni, il direttore generale che era stato licenziato un mese prima da Ferretti. Capuano dovette trovarsi un altro vice e scelse Raffaele Esposito. Capone, dopo aver atteso invano il pagamento delle sue spettanze, si è poi rivolto ai tribunali sportivi.

E il Collegio Arbitrale della Lnd, nella riunione del 2 maggio, gli ha dato ragione, condannando l'Arezzo al pagamento di 8.800 euro a saldo del premio di tesseramento per la stagione 2014/15.

 

Nel testo della sentenza si legge che:

(...) l'Arezzo Calcio srl si era impegnata a corrispondere al suo assistito, quale allenatore in seconda della prima squadra, un compenso annuo lordo di euro 13.457,74, oltre il rimborso spese di viaggi come stabilito dalla legge (...) Capone è stato esonerato dal suo incarico di allenatore in seconda della società Arezzo srl con telegramma del 9.09.2014, a firma del Presidente Mauro Ferretti, e sono stati versati solo euro 1.200,00, quale compenso di agosto 2014 (...) Capone ha comunicato che a nulla sono valsi i solleciti di pagamento delle spettanze maturate indirizzate alla società in data 21.10.2014 e 6.02.2015, allegati in atti (...) L'Arezzo ha contro dedotto riferendo che la Lega Pro, con comunicazione del 9.09.2014, di cui ha allegato copia, ha reso nullo il contratto sottoscritto con il ricorrente allenatore per l'effetto del passaggio tra i professionisti della società e che oltre al pagamento della mensilità di agosto 2014, nulla è più dovuto al Capone (...) Il ricorrente, con raccomandata del 12.02.2016, ha contestato l'assunto delta società rivendicando quanto già richiesto con il primo ricorso con l'aggiunta del pagamento di euro 6.000,00 per risarcimento danni, oltre interessi legali e spese e compensi professionali quantilicati in euro 1.459,12.

Il Collegio Arbitrale esaminata la documentazione in atti ritiene il ricorso dell'allenatore Donato Capone meritevole di parziale accoglimento (...) e dichiara l'obbligo della Us Arezzo Calcio srl di corrispondere all'allenatore Capone Donato la somma di euro 8.800,00, a saldo del premio di tesseramento per la stagione sportiva 2014/2015, oltre ad euro 36,00 per interessi equitativamente calcolati, per un totale di euro 8.836,00 (...) La presente delibera è inappellabile ed immediatamente esecutiva (...) 

 

Purtroppo per l'Arezzo, le sentenze di condanna per le vertenze economiche di ex tesserati, ex dipendenti e collaboratori a vario titolo, si stanno affastellando in modo pericoloso. La contabilità dei versamenti imposti dai tribunali alla società è salita a 205.819 euro, una cifra astronomica resa appena più leggera dal rinvio al Collegio Arbitrale del ricorso presentato da Bricca, Dierna e Pecorari, per un totale di 12.328 euro.

L'Arezzo era stato condannato in prima istanza, ma il procedimento dovrà essere ripetuto per un vizio di forma.

 

Leggi anche - Più di undicimila euro di arretrati per Carteri. La Lnd all'Arezzo: ''Pagate entro trenta giorni''

 

Leggi anche - Pagni vince la causa contro l'Arezzo. All'ex Dg 100mila euro del contratto rescisso nel 2014

 

Leggi anche - Il Tribunale stanga l'Arezzo: 73mila euro da pagare alla Football Academy. Ferretti: ''Non è giusto''


scritto da: La Redazione, 24/05/2016





comments powered by Disqus