Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 19a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo02Cesena
Fano11Gubbio
Fermana21Legnago
Imolese20Matelica
Mantova00Triestina
Perugia32Feralpi Salò
Samb01Padova
Sud Tirol10Vis Pesaro
Carpi42Ravenna
Modena01V. Verona
MONDO AMARANTO
Serena, Laura, Mara e Bianca in tribuna
NEWS

Un altro poker alla Casertana. L'Arezzo vince, convince e vola in semifinale a suon di gol

Gli amaranto allo stadio hanno battuto 4-2 i campani, già sconfitti per 4-1 nel match di andata della scorsa settimana. A segno Bernardini, Borsi, Benucci e Dai Pra. La squadra di mister Alessandria conquista la qualificazione all'ultimo atto del torneo: il 9 giugno al Salaria Sport Village di Roma si giocano Cittadella-Cremonese e Catania-Arezzo. Sabato 11 la finalissima



la Berretti qualificata alle semifinaliGara di ritorno dei quarti di finale. Dopo la vittoria per 4-1 nel match di andata, gli amaranto sbloccano subito il risultato: punizione di Benucci, deviazione a centro area e pallone che finisce a Bernardini, appostato sul secondo palo. Piattone al volo e gol.

L'Arezzo prende coraggio, ma la Casertana tiene bene il campo, anche se davanti crea poco. Nel finale di tempo Signoriello respinge un rasoterra di Bismark proprio sui piedi di Borsi, che da distanza ravvicinata centra la traversa. 

Sul ribaltamento di fronte, arriva il pari. Conclusione a giro di Castaldo da fuori area: la palla colpisce il palo, rimbalza sulla schiena di Garbinesi e rotola dentro. All'intervallo le squadre ci vanno sull'1-1.

 

A inizio ripresa l'Arezzo piazza i colpi del ko. All'8' Cesarano e Signoriello pasticciano in disimpegno e regalano palla a Bismark, che sfonda in area e porge l'assist a Borsi: controllo e bordata imprendibile sotto la traversa. La Casertana accusa la botta e tre minuti dopo capitola ancora: Benucci se ne va in progressione a sinistra, stringe in mezzo e di destro infila in diagonale. 3-1.

La partita in pratica si chiude qua, poi comincia la lunga lista delle sostituzioni. Al 33' Perfetto disegna una verticale al bacio per Di Franco, che solo davanti a Garbinesi lo infila con un rasoterra mancino. Il match ha un sussulto quando Bozzi, già ammonito, commette un fallo evitabile sulla trequarti: Cadeo lo cartellina di nuovo e l'Arezzo deve chiudere in dieci uomini. Ma la Casertana in retrovia è friabile: così Dai Pra in contropiede firma il poker amaranto.

 

AREZZO (3-4-1-2): Garbinesi; Bernardini, Bonfini, Pauselli; Minocci (19' st Galantini), D'Abbrunzo, Bozzi, Rampelli; Bismark; Borsi (32' st Arcaba), Benucci (16' st Dai Pra).

A disposizione: Maffetti, Testi, Kouadio, Brunetti, Zammuto, Iacuzio, Magara, Romagnoli.

Allenatore: Antonio Alessandria.

CASERTANA (4-3-1-2): Signoriello; Zanfardino, Avella, D'Ursi, Cesarano; Maietta (22' st Di Franco), Sorrentino (12' st Ingenito), Castaldo; Perfetto; Filogamo (12' st Giorgio), De Filippo.

A disposizione: Barbaro, Iazzetta, Zaccariello, Senzio.

Allenatore: Emanuele Troise.

ARBITRO: Cadeo di Este (Marcolin di Schio – Michieli di Padova).

RETI: pt 4' Bernardini, 45' aut. Garbinesi; st 8' Borsi, 11' Benucci, 33' Di Franco, 38' Dai Pra.

NOTE: spettatori 300 circa. Ammoniti: pt 30' Bozzi, 34' Maietta, 43' Rampelli e Zanfardino; st 6' D'Ursi. Espulso Bozzi al 36' st per somma di ammonizioni. Angoli: 4-3. Recupero tempi: 2' e 4'

 

I risultati di oggi.

Cittadella-Bassano 1-2 (3-0). Cremonese-Giana Erminio 2-1 (1-0). Matera-Catania 0-2 (1-0). Arezzo-Casertana 4-2 (4-1)

Le semifinali del 9 giugno.

Cittadella-Cremonese / Catania-Arezzo

 

Ore 11 - Un risultato positivo e l'Arezzo entrerà fra le migliori quattro formazioni italiane della categoria Berretti-Lega Pro. E' un traguardo di grande rilevanza dal punto di vista sportivo e che è destinato a restare negli annali. Nella categoria Berretti Serie A-B, invece, in finale ci sono Inter e Torino (nerazzurri vittoriosi per 1-0 nel match di andata).

Gli amaranto di mister Alessandria, dopo aver chiuso al comando il girone C del campionato regolare, hanno fatto fuori il Lecce negli ottavi di finale (1-2 in Puglia, 2-0 in casa) e la scorsa settimana hanno ipotecato la qualificazione, vincendo 4-1 a Marcianise contro la Casertana

 

Oggi basterebbe anche una sconfitta per 3-0 per raggiungere la semifinale, ma allenatore e squadra vogliono scrivere un'altra bella pagina di calcio.

La partita è in programma alle ore 15 allo stadio Comunale. I tagliandi d'ingresso avranno il costo di € 5 per la tribuna centrale e laterale, unici settori aperti per l’occasione, e saranno in vendita a partire dalle ore 14 di sabato alla consueta biglietteria centrale, all’angolo fra viale Giotto e viale Gramsci.

 

L'Arezzo, in caso di passaggio del turno, accederà alla fase finale che verrà disputata presso gli impianti del Salaria Sport Village a Roma. Il 9 giugno sono in calendario le due semifinali, l'11 giugno la finalissima. La vincente di Arezzo-Casertana affronterà la vincente di Catania-Matera.

Questo il tabellone completo con le gare dei quarti di finale (tra parentesi il risultato del match di andata).

Bassano-Cittadella (0-3) vs Giana Erminio-Cremonese (0-1)
Casertana-Arezzo (1-4) vs Catania-Matera (0-1)

 

scritto da: La Redazione, 04/06/2016





Play-off Berretti / Arezzo-Casertana 4-2

Berretti / Arezzo-Casertana 4-2
comments powered by Disqus