Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Osvalda e Angiolo, 50 anni insieme
NEWS

V di Innocenti, Porta del Foro vince la Prova Generale. Cicerchia guarito e di nuovo sulla lizza

La provaccia dedicata al giornalista Massimo Benigni se l'è aggiudicata la Chimera grazie a uno splendido centro nella carriera di spareggio con Colcitrone. Delusione per Sant'Andrea e Santo Spirito. Prima dell'inizio si è svolta la cerimonia di presentazione della lancia d'oro che verrà messa in palio il 27 agosto, in occasione della Giostra straordinaria dedicata al Giubileo della Misericordia. Il cavaliere della Colombina ha smaltito l'influenza: sabato ci sarà



Elia Cicerchia tiene in ansia i quartieristi gialloblùOre 23.30 - Porta del Foro ha vinto la prova generale della Giostra del Saracino, dedicata al giornalista Massimo Benigni. Decisivo lo splendido centro di Gabriele Innocenti, in sella a Grace Coloner, nella prima carriera di spareggio. Lorenzo Vanneschi per Colcitrone si è fermato sul IV e il piatto della serata, oltre alla tradizionale porchetta, sono finiti a San Lorentino.

Proprio Innocenti aveva aperto la piazza con un IV, seguito a ruota da Francesco Rossi di Sant'Andrea, Vanneschi di Colcitrone e Giovanni Bracciali di Santo Spirito.

Nelle seconde carriere, IV per il giallocremisi Davide Parsi e il rossoverde Jacopo Francoia. Mauro Piantini invece si è fermato sul II, eliminando di fatto Sant'Andrea. E poco meglio ha fatto Andrea Bennati: il suo III ha messo fuori gioco anche la Colombina, prima dell'expoloit di Innocenti.

A precedere la Prova Generale, la cerimonia di presentazione della lancia d'oro in palio nell'edizione straordinaria della Giostra, in calendario per sabato 27 agosto, dedicata al Giubileo della Misericordia. L'elsa è stata realizzata dallo scultore Ivan Theimer e la prossima settimana la lancia verrà consegnata alla Santa Sede. Resterà esposta ai Musei Vaticani per due mesi, poi tornerà in città per finire nalla rastrelliera di uno dei quattro quartieri.

Nel pomeriggio si è rivisto sulla lizza anche Elia Cicerchia: superata l'influenza di questi giorni, ha provato contro il Buratto. Sabato in Giostra ci sarà.

 

Ore 15 - Questa sera Piazza Grande ospita la Prova Generale. Alle 21.30 i figuranti dei quattro quartieri sfileranno lungo la lizza e le riserve sfideranno il re delle Indie. Il primo quartiere ad aprire la piazza sarà, come deciso venerdì scorso nell'estrazione delle carriere, Porta del Foro. Per questa edizione di giugno la “Provaccia” è stata dedicata a Massimo Benigni con questa motivazione:

Giornalista del quotidiano La Nazione, aretino appassionato ed esperto conoscitore della Giostra del Saracino. Insignito del premio alla carriera nel 2013, ha contribuito alla promozione e valorizzazione della Giostra attraverso il suo operato giornalistico e letterario.

Coautore dello storico volume fotografico sulla Giostra del Saracino, Benigni ha ricoperto ruoli attivi all'interno di associazioni e autorevoli organi giostreschi. Negli anni Ottanta è stato presidente del Gruppo Musici della Giostra, e ha ricoperto il ruolo di giudice e di Magistrato della Giostra negli anni 80 e 90.

Scomparso nell'ottobre 2015, Massimo Benigni ha apportato un significativo contributo nell'accrescere la partecipazione della città agli eventi giostreschi coltivando la passione tra le generazioni di aretini cui sta a cuore la Giostra del Saracino.​

 

Nel corso della settimana di prove sia i giostratori titolari che le riserve sono scesi in lizza e hanno provato l’impatto con il Buratto, nonostante le condizioni meteo poco favorevoli. Sono state spezzate anche alcune lance, tra cui quella di Vedovini sul cinque portando ancora più entusiasmo tra i quartieristi biancoverdi. Tutti e quattro i quartieri si sono mostrati competitivi e pronti per l'obiettivo finale: portare in sede la Lancia d'Oro. Qualche ansia per Elia Cicerchia: il cavaliere gialloblù ha saltato gli ultimi due giorni di prove a causa dell'influenza. Sabato sera insieme a Scortecci ci sarà lui oppure no?

 

Dario Tamarindi, capitano di Porta del Foro

"Fermo restando che sono prove e la Giostra è tutt'altra cosa, siamo soddisfatti del lavoro svolto, della costanza e dell'impegno che tutti i ragazzi hanno messo negli allenamenti. Non siamo ancora ai livelli degli altri tre quartieri, ma ad oggi il nostro 25% è sicuro. Come sono sicuro che Porta del Foro avrà un futuro più che roseo con questi ragazzi, che toglieranno molte soddisfazioni e per molto tempo a tutti i nostri Quartieristi!".

Marco Fardelli, capitano di Porta Sant'Andrea

“Il resoconto di questa settimana di prove è abbastanza buono. Le prove sono andate bene eccetto il primo giorno, poiché la lizza era stata bagnata dalla pioggia. Questa sera scenderanno in Piazza Grande Francesco Rossi e Mauro Piantini, visto che Marmorini è fermo a causa di un infortunio al braccio. Anche le loro prove sono andate bene e siamo pronti a giocarci questa provaccia al pari degli altri”.

Niccolò Cherici Mascagni, capitano di Porta Crucifera

"Le prove sono andate come da programma. Purtroppo le pessime condizioni della lizza dei primi due giorni hanno condizionato non poco il lavoro. Sia Vannozzi che Fardelli hanno provato anche i loro cavalli di riserva, Calina e Jessica, questo anche nell'ottica delle tre giostre: dobbiamo iniziare a far assaggiare la piazza anche a questi nuovi esemplari in modo tale da poter avere più alternative. Anche le riserve hanno lavorato bene e, insieme a Maurizio Sepiacci, abbiamo cercato di limare le ultime cose e curare gli ultimi dettagli. Le prove hanno evidenziato un livello altissimo con gli altri tre quartieri, che sono veramente in forma e che hanno fatto delle ottime prove. Detto ciò siamo comunque consapevoli del nostro valore e delle nostre potenzialità, pertanto andremo in piazza rispettosi di tutti, ma non avendo paura di nessuno".

Marco Geppetti, capitano di Porta Santo Spirito

"La nostra situazione è particolare, non ci siamo disperati, ma ci siamo rimboccati le maniche dopo il problema avuto con i cavalli per trovare una soluzione e presentarci in piazza in condizioni buone. Durante le prove non ci siamo entusiasmati per grandi punteggi né demoralizzati per punteggi più bassi, questa settimana è servita per lavorare con i cavalli. Comunque siamo soddisfatti, noi ci crediamo e anche tutto il quartiere. Per la provaccia tireranno Andrea Bennati e Giovanni Bracciali. Siamo determinati e pronti a raggiungere l'obiettivo".

BIGLIETTI - È possibile acquistare i tagliandi della Prova Generale nei locali del Teatro Comunale Pietro Aretino di via Bicchieraia 32, dalle 9,30 alle 13,30 e dalle 16 alle 22,30 oppure presso il Centro Arezzo di viale Amendola (centro Setteponti). Il costo del biglietto è di 5 euro per le tribune e di 2 euro per le postazioni in piedi.

 

scritto da: Giulia Basagni, 16/06/2016





Porta del Foro vince la Prova Generale

comments powered by Disqus