Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Paolo a Pointe du Raz in Bretagna - Francia
NEWS

Ciao ciao don Andrès, ciao ciao tiki taka. Sia lodato Antonio Conte, l'elmo di Scipio e il 3-5-2

Pronostico rispettato: non c'è stata partita. Ma i campioni della Spagna si sono frantumati contro un'Italia mastodontica, disegnata in campo con sontuosa maestria da ''quello che sta già pensando al Chelsea''. Non ci sono top player tra gli azzurri, che però sanno sempre cosa fare. Parate vere di Buffon: una. Gol subìti quando contava: zero. E adesso sotto con i crucchi



esultanza azzurra dopo il gol dell'1-0Pronostico rispettato: non c'è stata partita. Il tiki taka spagnolo però si è frantumato contro un'Italia mastodontica, messa in campo con sontuosa maestria da ''quello che sta già pensando al Chelsea''. I più bravi tornano a casa scornati, gli operai del pallone vanno avanti a sfidare i crucchi. Gli sfavoriti saremo ancora noi, ma un po' meno di oggi.

1. L'ottavo di finale più difficile della storia degli Europei resterà negli annali come il capolavoro tattico di Antonio Conte. Dovevano irretirci, li abbiamo messi in crisi. Dovevano infilarci alle spalle, li abbiamo sfondati in mezzo e sugli esterni. Dovevano tenerci nella nostra trequarti, li abbiamo pressati a trenta metri da De Gea. La partita perfetta. Vamos!

2. L'apprendistato della stagione 2006/07 è servito a qualcosa. Il Commissario tennico è nato tra il Comunale e i campini dell'antistadio. Chi dimentica è un tedesco!

3. Parolo, De Sciglio, Thiago Motta, Eder, Darmian, anche Pellè e Giaccherini. Top player no, ma sanno sempre cosa fare. Applausi ai ragazzi.

4. Il 3-5-2 è un modulo difensivo e basta. Balla.

5. Quattro partite agli Europei, 0 gol subìti quando contava. Parate vere di Buffon: una. Applausi bis.

6. La facilità di Insigne nello spaccare le partite. Applausi ter.

7. ''Che noia quest'Italia, solo catenaccio e contropiede''. Balla bis.

8. Abbraccio di compassione a chi ''come si fa a guardare ancora la Nazionale, con tutti i problemi che ci sono al mondo''. Al gol di Pellè alzi la mano chi non ha esultato in un italiano incomprensibile, con espressioni che trasfiguravano il volto.

9. Buffon voto 8 (ma che palla ha preso?). Barzagli voto 7.5 (l'assist a Piqué l'ha fatto lui ma era il 90esimo e va bene uguale). Bonucci voto 8 (Beckenbauereggiare contro il tiki tika non è da tutti). Chiellini voto 8 (Caressa lo chiama King Kong e noi ci fidiamo). Florenzi voto 6.5 (ciao ciao Jordi Alba). De Sciglio voto 6.5 (ci fa smadonnare per 45 minuti, poi diventa più cazzuto). Parolo voto 7 (corre, corre e sa anche dove). De Rossi voto 7.5 (finché non prende la randellata fatale, sembra il DDR dei tempi belli). Giaccherini voto 7.5 (fosse finita dentro anziché sul palo e gli avessero annullato quel gol, sarebbe scattata la sommossa popolare). Eder voto 6.5 (sei anche mezzo brasiliano, quei gol lì non li puoi sbagliare). Pellè voto 8 (standing ovation for you). Voto 5 al turco col fischietto (a un certo punto arbitrava col fiasco in mano).

10. Abbiamo battuto don Andrès nello stadio in cui Di Biagio, nel '98, fece ballare la traversa con un rigore che gronda sangue. Corsi e ricorsi. Adesso abbiamo già fatto il massimo. Siamo ai quarti. Tutto quel che viene in più è guadagnato. Sia lodato Antonio Conte, l'elmo di Scipio e il 3-5-2.

 

scritto da: Andrea Avato, 27/06/2016





comments powered by Disqus