Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 19a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo02Cesena
Fano11Gubbio
Fermana21Legnago
Imolese20Matelica
Mantova00Triestina
Perugiadom15Feralpi Salò
Sambdom15Padova
Sud Tiroldom15Vis Pesaro
Carpidom17.30Ravenna
Modenadom17.30V. Verona
MONDO AMARANTO
Egidio e Angiolo a San Siro
NEWS

Un bomber in panchina. Abbruscato di nuovo in amaranto: sarà lui l'allenatore della Berretti

Sembra avviata a felice conclusione la trattativa con l'ex centravanti della promozione in serie B, rimasto nel cuore dei tifosi e accolto con grandi applausi quando due stagioni fa è tornato per la prima volta da avversario al Comunale. Dopo l'ultima annata da professionista a Salò, ha cambiato ruolo. ''Voglio la passione, non la categoria'' dice Elvis, che sostituirà Alessandria destinato alla serie D dopo aver sfiorato il titolo di campione d'Italia



Elvis Abbruscato, 35 anni, grandi ricordi in amarantoUn bomber l'Arezzo ce l'avrà, anche se non farà parte della prima squadra. Elvis Abbruscato, 115 gol in carriera, è a un passo dal ritorno in amaranto per allenare la Berretti. Con il direttore sportivo Gemmi c'è già stato più di un colloquio e la strada ormai sembra in discesa, anche se manca l'ufficialità. 

 

L'ex centravanti, 35 anni compiuti da poco, ha deciso di appendere le scarpe al chiodo dopo la stagione 2014/15 alla Feralpi Salò. L'anno passato è sceso in D al Fiorenzuola ma ha messo insieme solo 3 apparizioni e poi ha rotto gli indugi: basta campo, trasloco in panchina.

Elvis l'estate scorsa, approfittando del ritiro a Coverciano con i calciatori senza contratto, aveva preso il patentino di base Uefa B e ha avuto la fortuna di cimentarsi in fretta con il nuovo ruolo. Qualche mese fa, infatti, il presidente della ViaEmilia, società di seconda categoria dove Abbruscato aveva iniziato a giocare da bambino, a Reggio Emilia, gli ha affidato la conduzione della prima squadra, che con lui alla guida ha chiuso il torneo al sesto posto.

 

''Ho riflettuto molto bene sul mio presente e sul mio futuro e ho capito che voglio allenare - aveva detto Elvis il giorno della presentazione.

Fino all’anno scorso ero ancora legato ai ricordi del passato ma rivivere certe emozioni ora non è più possibile ed è giusto ricominciare per viverne delle altre. La mia esperienza da calciatore è un ottimo bagaglio dal quale partire. Io vedo gli uomini e la passione, non la categoria o i soldi, e dove c’è passione vera c’è vittoria''.

Parole profetiche perché è proprio in virtù di questi ideali che Abbruscato ha accettato l'idea di dirigere la Berretti, prendendo il posto di Antonio Alessandria che, dopo aver sfiorato il titolo di campione d'Italia di categoria, è destinato a qualche club di serie D.

 

Il nome di Elvis da queste parti è una dolce melodia. A lui sono legati i ricordi bellissimi della promozione in B e dei 44 palloni spediti in rete a ritmo di rock and roll, secondo una banale ma popolarissima associazione d'idee. Quasi il 40 per cento delle sue marcature totali, Abbruscato le ha firmate in amaranto.

Non a caso, alla domanda se ci sia un allenatore al quale ispirarsi, ha risposto: ''Sì, Mario Somma che ho avuto ad Arezzo: mi ha dato moltissimo. Ci sono anche allenatori che non mi hanno insegnato nulla, ma così facendo mi hanno insegnato molto. Chi siano, però, non lo dico''.

 

Abbruscato in carriera ha giocato con 12 club professionistici: Reggiana, Verona, Livorno, Triestina, Arezzo, Torino, Lecce, Chievo, Vicenza, Pescara, Cremonese, Feralpi Salò. 8 i suoi gol in serie A, 74 in B, 33 in C. 

Due stagioni fa il suo ritorno da avversario al Comunale fu salutato dall'applauso affettuoso del pubblico amaranto.

 

scritto da: Andrea Avato, 02/07/2016





Elvis Abbruscato, i gol con l'Arezzo

comments powered by Disqus