Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Davide a Naama Bay - Egitto
NEWS

Cissé osservato speciale al torneo di Viareggio. Gol, preghiere e contratto

Da oggi l'attaccante amaranto comincerà la preparazione in vista del torneo giovanile più importante al mondo. Al raduno della Rappresentativa ci arriva con lo splendido biglietto da visita del gol alla Sansovino, il settimo di un campionato in cui ha messo in mostra progressi incredibili. "Non ha grilli per la testa" dice il suo mentore Anzalone "e pensa solo al calcio". Intanto Siena e Udinese si muovono, mentre l'Arezzo cerca di capire se e come sia possibile rinnovargli il tesseramento



Salim Cissé da oggi al lavoro a CovercianoOre 15, centro tecnico federale di Coverciano. Comincia dentro il tempio del calcio italiano l’avventura di Salim Cissé al torneo di Viareggio, che una volta era la Coppa Carnevale e che oggi, in ossequio alla globalizzazione, si chiama Viareggio Cup. Al raduno della Rappresentativa di Serie D, Cissé ci arriva con un biglietto da visita fresco di gloria: il gol segnato alla Sansovino l’altro ieri ha lasciato a bocca aperta tutti e millecinquecento gli spettatori delle “Fonti”, compresi gli irriducibili arancioblu ancora furiosi con Crescenzo per l’esultanza a mo’ di mitragliatrice. Ma la progressione a tutto gas di Cissé, la forza sprigionata nel contrasto con Sorrentino e il rasoterra chirurgico che ha gonfiato la rete, non avevano colore né bandiere. Erano semplicemente calcio vero.
Il 19enne attaccante della Guinea è così salito a quota 7 in classifica marcatori, aggiungendo un’altra perla alla collezione. Da luglio a oggi ha fatto passi gigante nel modo di stare in campo, di gestire la partita, di dialogare con i compagni, al punto che Bacis ormai lo considera un titolare e che Magrini lo ha selezionato per il Viareggio dopo appena un quarto d’ora di test.
“Eppure Salim ha ancora grandissimi margini di miglioramento” dice Franco Anzalone, il dirigente che lo ha scoperto al Borgo Massimina e che poi lo ha portato ad Arezzo. “Domenica sera siamo stati a cena insieme, abbiamo parlato a lungo di questo torneo e delle opportunità che potrebbe schiudergli per il futuro. Quello che riserverà il domani a Cissé non lo sa nessuno, ma vi garantisco che pensa solo al calcio. E’ la sua unica, grande passione, non ha altri grilli per la testa. Non fa tardi, non ha vizi, prega cinque volte al giorno perché è un musulmano molto credente. Ed è legatissimo alla madre, che vive in Guinea. Vuole diventare un calciatore pure per lei, per darle un futuro migliore”.
Un girone fa Cissé debuttò a Viterbo e si fece cacciare dopo due minuti per una gomitata a un avversario. Poi ha rotto il ghiaccio e ha segnato 7 volte. Raso ne ha messi dentro 8, Martinez 9, mentre Bucchi ne ha presi soltanto 18. Sta in questi numeri la speranza dell’Arezzo di rimontare lo svantaggio dal Pontedera, che conserva 4 lunghezze di margine ma che dovrà resistere agli attacchi amaranto per altre tredici giornate. Domenica c’è la sosta, quindi partirà la volatona finale. E ormai è chiaro: sarà battaglia punto su punto fino al 6 maggio.

 

IL CARTELLINO E IL FUTURO - I gol segnati e le belle prestazioni hanno fatto circolare il nome di Salim Cissé in giro per l’Italia, al punto che il suo nome è appuntato sul taccuino di molti osservatori (Siena e Udinese si sono già mosse). Il suo futuro però è tutto da scrivere e molto dipenderà anche dall’interpretazione delle normative Figc riguardanti la complessa procedura di tesseramento. Di sicuro per adesso c’è una cosa e cioè che il prossimo 30 giugno l’attaccante, cartellinato a ottobre grazie allo status di rifugiato politico, sarà automaticamente svincolato perché straniero. L’Arezzo quindi dovrà riacquistarlo, proponendogli un contratto da professionista in caso di promozione in Lega Pro2 per salvaguardare anche la possibilità di monetizzare una sua eventuale cessione. In società stanno cercando di capire dalla Figc se Cissé, al suo primo tesseramento, l’anno prossimo potrebbe essere acquistato da altri club di Lega Pro o Serie B, dove in teoria è vietato l’ingaggio di giocatori extracomunitari. Ma come spesso accade in Italia, è tutta questione di interpretazione dei regolamenti.

 

articoli pubblicati sul Nuovo Corriere Aretino


scritto da: Andrea Avato, 31/01/2012





Salim Cissé al torneo di Viareggio

La storia amaranto di Salim Cissé
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: pipanos, il 31/01/2012 alle 09:23

Foto Commenti

Ho belle capito, l'Arezzo rimarrà con un pugno di mosche in mano.

Commento 2 - Inviato da: pipanos, il 31/01/2012 alle 09:27

Foto Commenti

Noi ne abbiamo 11 di giornate perchè 2 ci vogliono per sorpassare il Pontedera!!!!!

Commento 3 - Inviato da: Andrea Avato, il 31/01/2012 alle 10:09

Foto Commenti

Non è detto. E comunque qua c'è la delibera del Consiglio Federale di luglio 2011. Diciamo che la condizione di Cissé è molto particolare e saranno determinanti le interpretazioni dell'ufficio tesseramenti della Federcalcio.

Commento 4 - Inviato da: Arretium Amaranthus, il 31/01/2012 alle 11:26

Foto Commenti

Mi piacerebbe pensare,in un mondo utopistico,che Cissè avrà un minimo di riconoscenza nei confronti di chi lo ha lanciato nel mondo del calcio......spero tanto che a Viareggio non sia avvicinato dal solito squalo procuratore che gli promette mare e monti e magari farà solo del male al ragazzo ed alla nostra società!

Commento 5 - Inviato da: Andrea Avato, il 31/01/2012 alle 14:38

Foto Commenti

Il quote mi sa che il web master non me lo cambia. Ha dteto che questo va più che bene. Lo utilizza correttamente AMARANTA, lo utilizzo correttamente io. Tutto il resto è noia, ma tollererò le vostre rimostranze... Smile

A parte gli scherzi, non so quante possibilità ci siano che Cissè rimanga qua in un'eventuale Lega Pro2. Certo è che un conto è cederlo da contrattizzato (e in tal caso il conguaglio potrà essere pattuito con l'acquirente), altro conto è perderlo da svincolato a zero euro. Si vedrà.

Commento 6 - Inviato da: el lagarto, il 31/01/2012 alle 21:00

Foto Commenti

Se la società vorrà tenerlo non credo che Cisse faccia resistenza, considerato che l'Arezzo lo ha fatto conoscere in giro e lui deve moltissimo alla società, mi sembra che sia stato quasi adottato. Certo, di fronte ai soldi spesso non si ragiona, però la riconoscenza è d'obbligo. La mia impressione è che alla fine decide la società.

Commento 7 - Inviato da: Amaranta, il 31/01/2012 alle 22:05

Foto Commenti

Lo utilizza correttamente AMARANTA, lo utilizzo correttamente io.

Ecco, dignene!! Wink

Commento 8 - Inviato da: classe69, il 31/01/2012 alle 22:26

Foto Commenti

Ma state scherzando????? Nessun vantaggio alle avversarie ...semplice non giochiamo!!!! Se ne sbagli una sei FOTTUTO......!!!!!!!!!

Commento 9 - Inviato da: baicol, il 31/01/2012 alle 23:10

Foto Commenti

Senza  Pucci e Cissè abbiamo anche qualche problemino di under, sostituisci Macellari con Secci ma con il 4-3-3 e con Chiarini-Borgogni al posto di Pucci-Cissè sei costretto a giocare ancora con 3 under a centrocampo, cosa che preferirei evitare.

Di contro se chiedi il rinvio dovrai poi giocare uno o due recuperi infrasettimanali e non sfrutti gli squalificati della Viterbese.

Come la giri la giri te la pigli sempre in quel posto

Commento 10 - Inviato da: Arretium Amaranthus, il 01/02/2012 alle 08:53

Foto Commenti

Il WEBMASTER ha detto che va bene così????????????????????Va bè,AMARANTA te usa questo SUPERQUOTE tecnologicamente avanzato che io vado a rumare il sugo!Laughing

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°SCIOPERO AD OLTRANZA CONTRO IL QUOTE CONTRO AVATO E CONTRO IL WEBMASTER DI QUESTO BLOG!

Commento 11 - Inviato da: Amaranta, il 01/02/2012 alle 08:58

Foto Commenti

te usa questo SUPERQUOTE tecnologicamente avanzato che io vado a rumare il sugo!Laughing

In effetti non e' un quote di intuizione immediata, ma dopo due spiegazioni, dai, si riesce.Wink

Commento 12 - Inviato da: Andrea Avato, il 01/02/2012 alle 14:39

Foto Commenti

No, no, ci mancherebbe. Son tutte cose di cui gli ho parlato. Il quote alla fine è il minore dei mali, mi crea più problemi il fatto che da cellulari si ha accesso limitato. Ma così è e se non ci mette le mani lui, io non so da che parte farmi.

Commento 13 - Inviato da: Mascalzone Chianino, il 01/02/2012 alle 17:53

Foto Commenti

"Come la giri la giri te la pigli sempre in quel posto" La soluzione è semplice: si dice agli americani che se non si presentano con una sacchettata di guadrini possono anche leccarci la f***. Se rinviamo le partite poi tocca rigiocarle infrasettimanali, se tornano rotti non ce lI rende nessuno. Anche il discorso della vetrina non mi quadra: se è una squadra di carciofi e prendono una barca di gol a partita che vetrina è?

Commento 14 - Inviato da: Mascalzone Chianino, il 01/02/2012 alle 17:55

Foto Commenti

Non so se sia più grave il problema delle faccine dagli smatphone o il quote, ma almeno uno a caso lo potrebbe risolvere...