Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Marco e la sua passione amaranto
NEWS

La carica della Sud. Erpen: "Non sarei mai andato via". Squadra a Poppi con Moscardelli

Fumogeni, striscioni e cori per salutare la squadra che da oggi sarà in ritiro tra Poppi e Soci. Aggregato al gruppo anche l'attaccante ex Lecce. Intanto tra poche ore arriva l'ufficialità del bando relativo al Villaggio Dante. L'esito è tutt'altro che scontato



il calore dei tifosi ieri allo stadioFosse stato per me non me ne sarei mai andato”. Si è presentato così Horacio Erpen alla terza esperienza con la divisa amaranto.

“Non avrei mai lasciato questa piazza e potete facilmente immaginare quanto sia contento di essere tornato. Con Benassi e Moscardelli sono tra i più anziani della squadra – ha detto scherzando il trequartista argentino. È una squadra giovane ma con tante buone individualità. Obiettivi? Migliorare quanto fatto nelle precedenti stagioni”.

 

Voglia di rivincita e prima esperienza “al sud” invece per Mattia Corradi che in carriera ha sempre giocato nei gironi nord della Lega Pro.

“Vengo da una stagione non proprio positiva con il Cuneo dove nonostante un buon avvio non siamo riusciti a evitare i playout e la retrocessione. Mister Sottili mi ha chiesto se ero disponibile a giocare come centrale di centrocampo. Ho detto subito di sì e sinceramente non vedo l’ora di iniziare”.

 

Oggi primo allenamento di Davide Moscardelli. Il bomber ex Bologna e Lecce è arrivato ieri sera  verso le 20,30 in città e domani pomeriggio sosterrà il primo allenamento con i nuovi compagni nel ritiro in terra casentinese.

 

Campi di allenamento. Venerdì le buste contenenti le offerte per la gestione del Villaggio Dante sono state aperte. Oggi verrà ufficializzato il nome del vincitore. Da una parte c’è l’Arezzo insieme al calcio femminile, dall’altra la Tuscar con la scuola calcio Petrarca. Una corsa dall’esito tutt’altro che scontato.

Se l’Arezzo dovesse perdere il bando gli amaranto potrebbero davvero tornare a La Nave per svolgere il lavoro settimanale in attesa di trovare una soluzione migliore nei pressi della città.

 

Corradi e Erpen in conferenza stampa

 

scritto da: Redazione, 18/07/2016





Cori e applausi per l'Arezzo 2016/17

L'incitamento dei tifosi prima della partenza per il ritiro
comments powered by Disqus