Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 34a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo31Flaminia
Foligno21Unipomezia
Gavorrano71Trestina
Montespaccato11Rieti
Poggibonsi22Cascina
Pro Livorno04Pianese
San Donato10Cannara
Sangiovannese20Badesse
Tiferno22Scandicci
MONDO AMARANTO
Paolo, Mirko e Carlo a Vienna per Spagna-Italia
NEWS

Diritti tv Lega Pro, per adesso nessuna offerta. Avanti con le trattative private

Non sono stati assegnati i diritti relativi ai pacchetti "Posticipi" e "Tutto clubs". Si apre la fase delle trattative private



Ore 17.30 - La Lega Pro informa che, terminata senza aggiudicazione la fase dell’invito ad offrire nell’ambito della procedura relativa alla commercializzazione dei pacchetti di diritti audiovisivi “A” e “B” per la stagione sportiva 2016-17, si apre oggi la fase della trattativa privata. Per tali motivi, la Lega Pro invita gli operatori della comunicazione a comunicare la loro manifestazione d’interesse entro e non oltre le ore 18:00 del 24 agosto 2016. Decorso tale termine, la Lega Pro inizierà i colloqui con i soli broadcasters che hanno manifestato interesse alla acquisizione.

 

Ore 12:00 - Nel pomeriggio saranno assegnati i due pacchetti relativi ai diritti tv del campionato e il colosso di Murdoch potrebbe farsi avanti. 

La Lega Pro ha pubblicato nei giorni scorsi il bando per i diritti tv proponendo due opzioni. La prima è quella denominata “Posticipi”, strada percorsa da anni da Rai Sport al prezzo minimo di 800mila euro.

 

La seconda opzione prende il nome di “Tutto clubs” e consente la messa in onda delle partite in casa e in trasferta di sei squadre, due per ciascun girone, al prezzo minimo di 1 milione e 300mila euro.
Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è scaduto alle 12 di oggi.


Sky e Rai potrebbero optare anche per questa soluzione e a quel punto per sei club della ex Serie C tornerebbero ad accendersi i riflettori della pay-tv. Unico inconveniente potrebbero essere le fasce orarie che andrebbero a sovrapporsi in alcuni casi con le partite della serie cadetta e della Serie A.
Le emittenti che invece vorranno accedere al diritto di cronaca, alla sintesi di tutte le partite di una singola società, i costi saranno più contenuti. Si parla infatti di 2mila euro più iva.

 

scritto da: La Redazione, 22/08/2016





comments powered by Disqus