Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi10Pianese
Arezzo02Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Nicoletta con Floro Flores
NEWS

Venerdì la Prova Generale, domenica il Saracino. Tutte le info e i numeri per entrare in piazza

Ecco i punti vendita dei tagliandi per assistere alla Giostra numero 133 e alla provaccia dedicata alla memoria di Piero Comanducci, aretino che ha coltivato per tutta la vita la passione per la sua città. Attivo anche il circuito online di Box Office Toscana



Ecco tutte le informazioni riguardo la vendita dei biglietti per assistere alla 133esima edizione della Giostra del Saracino di domenica 4 settembre e della Prova Generale di venerdì 2 settembre:

 

- Tutti i giorni dalle 11 alle 13 e dalle 14 alle 18: apertura della biglietteria al centro di accoglienza turistica “Benvenuti ad Arezzo” in Piazza della Libertà.

- Venerdì 2 settembre dalle 16 alle 22.30: apertura della biglietteria nei locali del Teatro Comunale Pietro Aretino di via Bicchieraia 32.

- Domenica 4 settembre dalle 9.30 alle 18: apertura della biglietteria nei locali del Teatro Comunale Pietro Aretino di via Bicchieraia 32.

- Tutti i giorni fino ad esaurimento tagliandi: su circuito Boxoffice Toscana cliccando il link 

 

Ricordiamo che per i bambini da 0 a 5 anni l’ingresso sarà gratuito, purché assistano alla Giostra seduti in braccio all'adulto. Da 5 a 14 anni e sopra i 70 anni è invece prevista la riduzione di euro 10 rispetto all’intero per ogni tribuna

 

Il prezzo per assistere alla Prova Generale in programma venerdì 2 settembre, invece, è di 5 euro per le tribune A, B e C (posto non numerato) e di 2 euro per le postazioni in piedi. Non sono previste riduzioni. È invece previsto l’ingresso gratuito per i bambini fino a 4 anni purché assistano alla manifestazione in braccio a un adulto.

La 45esima Prova Generale della Giostra del Saracino, che si disputerà come di consueto venerdì 2 alle ore 21:30 si correrà in memoria di Piero Comanducci.

Questa la motivazione:

Piero Comanducci amava profondamente la sua città. Amava Arezzo in tutte le sue sfaccettature, le sue straordinarie bellezze, i suoi angoli nascosti. E proprio per questo ha dedicato gran parte della sua vita a raccontarla attraverso le immagini. Quello che negli anni ha raccolto Piero Comanducci è un patrimonio di inestimabile valore perché racchiude l’identità di Arezzo. Grande la sua passione per l’arte, la storia, per lo sport e non ultimo per la Giostra del Saracino. È stato il primo a raccontare la piazza con occhi diversi, non quelli di una macchina da presa che riporta i fatti con taglio giornalistico, ma cogliendone le emozioni, la tensione, la solennità e la gioia del correr Giostra. Un filmato, riutilizzato poi per decenni, con il quale è riuscito a trasmettere il legame inscindibile tra Arezzo e il Saracino. I suoi scatti e i suoi filmati racchiudono, ancora adesso, il passato ma anche il presente e proiettano verso il futuro. Perché custodiscono l’anima di Arezzo.

 

Per ulteriori info: Ufficio Turismo e Istituzione Giostra del Saracino
Tel. 0575/377461-2-3 email giostradelsaracino@comune.arezzo.it – turismo@comune.arezzo.it​

 

scritto da: La Redazione, 31/08/2016





comments powered by Disqus