Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
il gruppo lingua in curva sud
NEWS

Due gol di classe che valgono tre punti e una perla. La redazione di Am vota Grossi

Il numero 11 amaranto ha riscosso il maggior numero di consensi grazie alle prodezze che hanno consentito alla squadra di pareggiare e poi di ribaltare il risultato in casa della Carrarese. Alle sue spalle l'altro goleador Polidori. Terzo gradino del podio per lo slalom a tutta velocità di Arcidiacono a inizio ripresa



Paolo Grossi, 31 anni, arriva dalla TernanaLa trasferta di Carrara ha lasciato in memoria diversi spunti interessanti e la redazione di Amaranto Magazine ha potuto vagliare molte alternative di livello prima di scegliere la perla di questa settimana. Gol di pregevole fattura, novità tattiche, gesti tecnici di qualità: la prima vittoria amaranto in campionato è stata tutt'altro che episodica.

 

Alla fine i maggiori consensi sono andati a Paolo Grossi. Il numero 11 ha firmato la rete del pareggio nel momento più complicato della gara e poi quella del raddoppio con una prodezza balistica. Stlisticamente impeccabile il tiro al volo al minuto 41 del primo tempo: buona coordinazione, conclusione di collo piede e palla nell'angolino. Ancor più spettacolare la punizione a metà ripresa: una traiettoria velenosa che ha scavalcato il portiere per infilarsi sotto il sette. 45 minuti da trequartista e 45 da esterno per Grossi, con dedica finale a chi non ha creduto in lui per trattenerlo serie B.

 

Piazzamento d'onore per Alessandro Polidori. E' stato sottolineato da più parti come il suo ingresso nell'intervallo abbia cambiato faccia alla squadra e alla partita. Grintoso, battagliero, tonico e con il fiuto del gol che la passata stagione gli ha consentito di segnare undici volte con la maglia del Rimini: il centravanti ha giocato un ottimo secondo tempo, impreziosito dal sigillo che ha messo in ghiaccio la sfida.

 

Terzo gradino del podio per lo slalom di Arcidiacono a inizio secondo tempo. L'esterno amaranto ne ha saltati quattro in velocità, sfondando in area, prima di farsi respingere il tocco sotto dal portiere avversario. Gli è mancato il gol ma in quel frangente ha dato un saggio delle sue doti, in attesa che rendimento e condizione atletica crescano ancora.

 

Menzioni anche per l'assist di Moscardelli a Polidori in occasione del 3-1 e per il cambio modulo di Sottili, che ridisegnando la squadra con il 4-4-2 ha impresso una svolta tattica determinante alla gara.

 

scritto da: Andrea Avato, 06/09/2016





Carrarese-Arezzo 1-3, immagini dagli spalti

Perla amaranto Carrarese-Arezzo 1-3
comments powered by Disqus