Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Francesco, Maurizio, Marco e Luca a San Siro
NEWS

Stavolta niente beffa. L'entusiasmo dei tifosi per una vittoria che mancava da 18 anni

La grande partecipazione popolare ha portato più di tremila spettatori sugli spalti del Città di Arezzo. E gli amaranto hanno vinto il derby interrompendo un tabù che andava avanti dal 1998. 1.720 i biglietti venduti al botteghino al pubblico aretino, cui vanno sommati i 1.373 abbonamenti



Più di tremila spettatori per un derby che segnerà di sicuro uno dei picchi di tutta la giornata in Lega Pro. La risposta del pubblico c'è stata e stavolta, a differenza di tanti altri precedenti, la partecipazione popolare non ha fatto rima con delusione cocente.

Perché di solito andava sempre a finire così: ai primi barlumi di entusiasmo, quando la fila al botteghino si allungava, poi in campo finiva male. E invece di guadagnare consensi, l'Arezzo perdevaappeal. Ieri è andata diversamente, anche se per 73 lunghissimi minuti lo spettro dell'ennesima beffa ha volteggiato sul Comunale.

 

Per fortuna ci ha pensato Erpen a rimettere a posto le cose, con una doppietta sotto la sud che ha mandato in sollucchero i tifosi. E pensare che l'ultima volta, in quella porta lì, il numero 10 ci aveva fatto gol su rigore con la maglia della Carrarese, trasformando il penalty senza poi esultare nemmeno per un attimo. 

L'Arezzo è così riuscito a battere il Siena dopo 18 anni di digiuno. Il successo più recente risaliva al 22 novembre 1998: 2-0 con gol di Pilleddu e Caverzan su rigore. Un tabù che finalmente è stato infranto e che ha oscurato anche la capocciata di Portanova dello scorso aprile.

 

I dati del botteghino sono incoraggianti: 1.720 biglietti venduti ai tifosi aretini, 119 a quelli del settore ospiti. Totale: 1.839 persone, cui vanno aggiunti i 1.140 abbonati che ieri sono passati dai tornelli. Se consideriamo però che le tessere stagionali vendute sono 1.373, la cifra globale sale a quota 3.212.

Non male, considerando anche che non ci sono stati incidenti a funestare il pomeriggio. Ma di tempo per crogiolarsi sugli allori non ce n'è. Mercoledì l'Arezzo torna in campo in una delle trasferte più lunghe della stagione: ad Alessandria il calcio d'inizio è fissato per le 18.30.

 

scritto da: La Redazione, 11/09/2016





Arezzo-Siena 2-1, intervista con Mauro Ferretti

Arezzo-Siena 2-1
comments powered by Disqus