Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi10Pianese
Arezzo02Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
il mitico Riccardino
NEWS

Arezzo, è un peccato. Comanda e spreca per un tempo, Fischnaller lo punisce (1-0)

Prima sconfitta per gli amaranto, battuti di misura ad Alessandria con un gol a metà ripresa. Un ko che lascia tanti rimpianti: nel primo tempo gli uomini di Sottili avevano giocato meglio, creando molte occasioni da rete. Braglia ha cambiato l'inerzia con i cambi: decisivo l'ingresso di Gonzalez, autore dell'assist per il punto decisivo



Arcidiacono e Fischnaller duellano sulla fasciaSorpresa nelle formazioni. Sottili tiene fuori Corradi e inserisce Rosseti dall'inizio in mediana. Il trequarti è Grossi dietro Moscardelli, Erpen e Polidori sono in panca. Braglia invece rivoluziona tutto e cambia anche modulo: 4-3-3 con Marconi boa d'attacco e i titolari Gonzalez-Bocalon-Iocolano a sedere.

I grigi pagano lo scotto di cambiamenti così profondi e annaspano senza trovare la quadra. L'Arezzo tiene il campo con ordine, soffre pochissimo e davanti fa male, specie quando ruba palla e riparte con sveltezza. Sul taccuino ci sono esclusivamente occasioni amaranto: Arcidiacono in leggero ritardo su traversone da sinistra al 26', sventola di Foglia alta di poco al 27', paratissima di Vannucchi su Moscardelli al 30', diagonale intercettato dal portiere ad Arcidiacono al 37'.

La capolista barcolla e si tiene su con il mestiere. Ma in quanto a pulizia di manovra, molto meglio gli amaranto. Lo 0-0 all'intervallo è risultato stretto.

 

Dopo 5 minuti della ripresa Braglia toglie Sestu, evanescente, e butta dentro il velocista Iocolano. Poco dopo tocca anche a Gonzalez che rileva Branca. L'Alessandria torna al 4-4-2, dirottando Fischnaller sull'esterno. E' la mossa giusta, purtroppo per l'Arezzo: l'ex SudTirol la porge a Gonzalez che arriva a tu per tu con Benassi e chiude il triangolo. Tocco facile di Fischnaller e gol.

Sottili allora corre ai ripari: fuori Rosseti, dentro Polidori e Grossi a fare il mediano. Poi abbandona Arcidiacono, lasciando spazio a Erpen. I grigi trovano più spazi davanti e Benassi, al 27', devia con la punta delle dita un diagonale velenoso di Bocalon, subentrato a Marconi.

Nel finale c'è spazio anche per De Feudis in luogo di Grossi. Al 40' Polidori avrebbe una palla buona su traversone di Sabatino, ma la sua sforbiciata termina a lato. Sull'altro fronte l'indiavolato Bocalon ci prova due volte: colpo di testa alto, bordata di destro sull'esterno della rete. Dopo 4 minuti di recupero, l'arbitro fischia la fine. I grigi restano a punteggio pieno e superano indenni uno scoglio molto insidioso. L'Arezzo incassa il primo ko in campionato ma non esce affatto ridimensionato dal confronto con la capolista.

 

Alessandria. Stadio ''Moccagatta'', ore 18.30.

ALESSANDRIA (4-3-3): 1 Vannucchi; 19 Sosa, 21 Gozzi, 13 Piccolo, 20 Barlocco; 8 Nicco, 4 Cazzola, 23 Branca (12' st 18 Gonzalez); 14 Sestu (5' st 10 Iocolano), 9 Marconi (21' st 24 Bocalon), 11 Fischnaller.

A disposizione: 12 La Gorga, 2 Celjak, 3 Manfrin, 5 Mezavilla, 7 Cottarelli, 16 Fissore.

Allenatore: Piero Braglia.

AREZZO (4-2-3-1): 1 Benassi; 16 Luciani, 3 Milesi, 23 Sirri, 6 Sabatino; 8 Foglia, 24 Rosseti (22' st 18 Polidori); 25 Arcidiacono (28' st 10 Erpen), 11 Grossi (33' st 13 De Feudis), 17 Yamga; 9 Moscardelli.

A disposizione: 22 Borra, 2 Muscat, 4 Solini, 5 Masciangelo, 7 Corradi, 14 Demba, 15 D'Ursi, 19 Ba, 21 Bearzotti. 

Allenatore: Stefano Sottili.

ARBITRO: Giua di Olbia (Vono di Soverato - Cartaino di Pavia).

NOTE: spettatori 3.000 circa. Ammoniti: pt 33' Luciani; st 10' Nicco, 16' Rosseti. Angoli: 8-6. Recupero tempi: 1' e 4'

RETI: st 18' Fischnaller

 

scritto da: Andrea Avato, 14/09/2016





Alessandria-Arezzo 1-0, Piero Braglia in sala stampa

Alessandria-Arezzo 1-0
comments powered by Disqus