Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 36a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Ravennasab17.30Perugia
Gubbiodom15Mantova
Legnagodom15Arezzo
Matelicadom15Fano
V. Veronadom15Samb
Feralpi Salòdom17.30Carpi
Modenadom17.30Padova
Cesenadom20.30Imolese
Vis Pesarodom20.30Fermana
Triestinalun21Sud Tirol
MONDO AMARANTO
Nicolò, Matteo, Marco, Niko, Giulio e Niko sulle Dolomiti
NEWS

Alessandria e Cremonese corrono, frena il Livorno. Il Siena si prende un punticino a Como

La capolista resta a punteggio pieno dopo la vittoria di Piacenza. I grigiorossi passano di misura a Carrara, i labronici si fanno rimontare dalla Lucchese. Tre gol e tre punti per il Pontedera, la Lupa Roma piega l'Olbia. 0-0 nel posticipo Giana Erminio-Pistoiese



l'Alessandria ha vinto anche a Piacenza ed è a punteggio pienoIl cavallino riparte! Dopo lo stop di Alessandria nell'infrasettimanale, l'Arezzo riprende la sua bella marcia battendo davanti al proprio pubblico l'ostico Tuttocuoio per 2-1 con i gol di Foglia e Polidori. Una partita ben giocata dai ragazzi di Sottili, usciti tra gli applausi nonostante qualche brivido di troppo nel finale tra i due pali presi dai neroverdi e il tap-in di Shekiladze all'alba dei minuti di recupero. Scricchiolii difensivi su cui il mister certamente lavorerà, visti i 6 gol subiti in 5 partite.

 

La ventura trasferta al Porta Elisa, contro una Lucchese non brillantissima in questo primo scorcio di campionato ma capace di strappare nel finale l'1-1 in casa del Livorno (Venitucci-Mingazzini), potrebbe essere l'occasione per mantenere inviolata la porta di Benassi.

Continua a macinar vittorie l'Alessandria. A Piacenza contro i lupi biancorossi Gonzalez e Bocalon (su gentile regalo di Saber) spianano la strada per la quinta vittoria di fila, anche se la rete di Razzitti ed il forcing finale dei padroni di casa manda un po' in affanno la retroguardia di Braglia. Tiene il passo la Cremonese, che passa a Carrara con il minimo sindacale (1-0, Lucchini).

 

Colgono delle vittorie importanti il Renate, in casa contro la Pro Piacenza (Florian al 10') e la Viterbese, che sempre di fronte al proprio pubblico liquida con facilità il Prato in virtù delle reti, una per tempo, di Neglia (clamorosa amnesia difensiva dei lanieri) e Diop.

Arranca sempre il Siena, che a Como fa 1-1(Marotta risponde a Di Quinzio) al termine di una sfida combattuta più sul piano agonistico che tecnico. Respira la Lupa Roma, che coglie contro un buon Olbia il primo successo stagionale grazie al neoentrato Mastropietro. Una botta di fiducia in vista del derby contro il Racing Roma visto soprattutto lo stato di forma dei gialloverdi.

 

A Pontedera i ragazzi di Giannichedda perdono nuovamente per 3-2 (e sono nove i gol subiti in tre gare) nonostante una prima parte di gara vivace: Maestrelli e De Sousa (rigore) ribaltano il vantaggio lampo di Della Latta, che poi a metà frazione firma la doppietta personale (errore madornale del portiere Savelloni) che vale il 2-2. Il secondo tempo è però un monologo granata che Santini, appena entrato, concretizza con il rigore del definitivo 3-2.

Il posticipo tra Giana e Pistoiese al Comunale di Gorgonzola si è chiuso senza gol.

 

scritto da: Daniele Marignani, 19/09/2016





Arezzo-Tuttocuoio 2-1, intervista con Muscat

comments powered by Disqus