Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 34a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo31Flaminia
Foligno21Unipomezia
Gavorrano71Trestina
Montespaccato11Rieti
Poggibonsi22Cascina
Pro Livorno04Pianese
San Donato10Cannara
Sangiovannese20Badesse
Tiferno22Scandicci
MONDO AMARANTO
Andrea, Roberto e Davide in un pub di Dublino
NEWS

Bocalon fa volare l'Alessandria. Cremonese, rimonta bis. Quarta vittoria di fila per il Como

La capolista va sotto con la Pistoiese ma ribalta tutto grazie alla doppietta dell'attaccante. Rallenta la Viterbese (pareggio in extremis a Gorgonzola), si ferma il Piacenza (0-0 contro il Tuttocuoio). Il Siena vince in extremis il derby e mette in crisi il Livorno



una fase del derby Siena-LivornoCi voleva una scossa dopo il rocambolesco e sanguinoso ko di Cremona di settimana scorsa e, almeno sotto il punto di vista del mero risultato, questa è arrivata. Quella che però è parsa ancora mancare è la spinta mentale necessaria per portare a termine in scioltezza una gara (semplice sulla carta) come quella contro la Racing Roma.

E’ stato infatti necessario il rigore di capitan Moscardelli (procurato da Masciangelo) in chiusura di prima frazione per sbloccare una gara piuttosto monocorde che altrimenti avrebbe potuto concludersi con lo stesso risultato del fischio d’inizio. E la troppa ansia dopo il cambio modulo nella ripresa ha rischiato di riportare a galla gli ospiti che in pochi minuti hanno collezionato tre angoli e due palle gol piuttosto spinose anche a causa di disimpegni errati sulla trequarti.

E’ comunque importante presentarsi all’attesissimo appuntamento del ‘Picchi’ settimana prossima con il morale alto, giacché il Livorno scenderà in campo con la voglia di rivalsa dopo il ko patito all’ultimo secondo a Siena (Gentile). Prima, però, testa alla trasferta di Prato in Coppa di Lega.

 

Davanti rallenta la Viterbese, pervenuta al pari soltanto al 98’ (Invernizzi) in casa della Giana (Perna nel recupero del primo tempo), mentre la Cremonese vince nuovamente in rimonta di fronte al pubblico amico: Olbia avanti al 4’ con Miceli, con Brighenti e Cavion che ribaltano il punteggio già nei primi 45’.

Soffre un po’ più del previsto l’Alessandria che in casa va addirittura sotto con la Pistoiese (16’ Benedetti), ma Bocalon è implacabile e con la seconda doppietta consecutiva (22’ e 70’) porta i grigi a quota otto successi in nove gare.

 

Al Lungobisenzio primo, importantissimo, successo del Prato che grazie ad Ogunseye (29’) batte la Pro Piacenza diretta concorrente.

Inizia benino, 0-0 a Pontedera, il nuovo ciclo di Maurizi con la Lupa Roma dopo l’esonero di Di Michele. Stesso risultato allo Stadio dei Marmi tra Carrarese e Renate, con gli apuani che avrebbero forse anche meritato qual cosina in più.

Torna da Como con le pive nel sacco dopo una buona prestazione la Lucchese, che si deve arrendere al gol di Chinellato nei primi minuti di gara. Lariani che infilano così il quarto successo consecutivo e si lanciano verso le zone nobili.

Regge bene (0-0) il Tuttocuoio in casa del Piacenza nonostante i continui assalti dei biancorossi, che con Taugourdeau colgono anche la traversa su calcio piazzato.

 

scritto da: Daniele Marignani, 17/10/2016





Arezzo-Racing Roma 1-0, intervista con Sirri

comments powered by Disqus