Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Filippo, Raffaello e Stefano in Islanda
NEWS

Il mondo di Moscardelli, da Zanardi alla barba. ''Tagliarla se andiamo in B? Per ora dico no''

L'attaccante amaranto ha rilasciato una lunga intervista al sito GianlucaDiMarzio.com, parlando della Roma e di Totti, della possibilità di giocare con la Nazionale belga e dell'offerta del Rubin Kazan, fino agli applausi dello stadio intero a Cremona, quindici giorni fa: ''perché sono vecchietto''. E l'Arezzo? ''E' stata la prima società che ho incontrato, mi ha conquistato per idee e sincerità''



Davide Moscardelli, 36 anni, 4 gol in stagioneDa tre anni in Lega Pro, due a Lecce e in estate l’Arezzo: “Intanto volevo cambiare girone, è il mio istinto ad avermi portato qua perché questa è stata la prima società che ho incontrato e che mi ha fatto un’ottima impressione per idee e sincerità”. Viva le idee, viva la sincerità e viva i gol di Moscardelli, dunque. Già quattro per la precisione.

 

E' un frammento della lunga intervista che Davide Moscardelli ha rilasciato a Lorenzo Buconi per il sito GianlucaDiMarzio.com

L'attaccante ha parlato di molte cose, compresa la barba che ormai è diventata il suo tratto distintivo. 

“Diciamo che questa storia della barba è iniziata per gioco e anche perché non avevo voglia di farmela. Ricordo che l’ultimo periodo al Chievo Verona avevo fatto una sorta di scommessa con me stesso, visto che si era appena aperta la possibilità di andare al Bologna a gennaio: se la trattativa si sarebbe chiusa l’avrei tagliata”.

Moscardelli va al Bologna e sui social i fan si scatenano: migliaia di messaggi scherzosi sì, ma anche di protesta. Contenuti e idee alquanto originali, con un unico obiettivo: riportare la barba… al centro del villaggio! “Alla fine me la sono fatta ricrescere… si vede no? Tutti contenti: i tifosi, mia moglie e i miei figli”.

Proviamo ad affondare il colpo dai, uno contro uno in contropiede. Te la taglieresti per la B con l’Arezzo? “Per adesso non me la taglierei per niente, ma vediamo perché qualcosa si può sempre inventare…”.

 

Moscardelli nell'intervista ha prlato anche di molte altre cose: della passione per le auto sportive, dei suoi idoli James Harden e Francesco Totti, dell'esempio di vita rappresentato da Alex Zanardi, della possibilità che aveva avuto di giocare per la Nazionale belga (lui è nato a Mons), dell'offerta del Rubin Kazan e di tanti soldi a cui ha rinunciato per restare in Italia. A Cremona, quindici giorni fa, lo hanno applaudito anche i tifosi avversari: ''perché io sono vecchietto e anche Mosca è a fine carriera''...

 

scritto da: La Redazione, 21/10/2016





comments powered by Disqus